Utente 234XXX
Gentile Dottore,

sono un ragazzo gay di 23 anni e ho avuto il primo rapporto della mia vita NON protetto. Ma c'è una cosa che non ho capito: il mio compagno mi ha SOLO penetrato per un attimo, senza lasciarmi dentro nulla, nè sperma nè liqido pre.seminale perchè nell'attimo in cui mi ha penetrato ho avvertito un forte dolore e gli ho detto subito di smettere. Per cui ho avuto comunque un rapporto anale? E' possibile un contagio? Tra quanto tempo devo fare il test ELISA? Sono affidabili i test fai-da-te? Grazie e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

ha avuto comunque un rapporto anale non protetto
è stato di brevissima durata e non vi è stata una completa penetrazione, perciò probabilmente il rischio che ha corso non è significativo.
Dovrebbe essere alquanto sfortunato ad essersi contagiato, anche se in teoria non è possibile escludere al 100% un contagio.

Non consiglio i test HIV fai-da-te perché a mio parere non sono affidabili.
Si rivolga ad un ambulatorio di Malattie infettive dell'ospedale della sua città, dove gratuitamente e in forma anonima potranno sottoporla al test HIV.

Una volta avuta la conferma che il test è negativo, come probabilmente lo sarà, non trascuri per le prossime volte di usare il PROFILATTICO, SEMPRE


AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Buona domenica.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

non è passato neanche un mese dal rapporto avuto e sopra descritto. Ho avuto un'infezione del dente del giudizio con relativo gonfiore della faccia e infiammazionde del cavo orale. Ora da qualche giorno ho 36.5-37 di temperatura. Sono già i primi sintomi dell'infezione hiv? Posso nonostante l'infezione al dente fare il test ELISA tra una settimana? Nel caso di esito positivo-come a questo punto penso sarà-posso avere assistenza da un ospedale qualsiasi di Milano pur essendo uno studente fuori sede?

Grazie

[#3] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Inoltre col dente infiammato e senza antibiotico si è gonfiato il linfonodo mandibolare e mi sta salendo qualche linea di febbre. Secondo il dentista il linfonodo e la linea di febbre sono dovuti all'infiammazione del dente del giudizio. Grazie

[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
infatti, l'infezione al dente non ha alcun collegamento con l'HIV

per il test HIV deve rivolgersi ad un ospedale pubblico di Milano
All'H Sacco sono particolarmente esperti per le malattie infettive

Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it