Utente 223XXX
egregi dottori,
ho da poco effettuati esami del sangue + urine (data 4 Gennaio 2012). Quasi tutto nella norma, ma mi sono preoccupato circa la diminuzione dei Neutrofili e l'aumento dei Linfociti. Aumento il quale si era già verificato nelle analisi che ho fatto lo scorso anno (data 25 Febbraio 2011) e sul quale il medico di famiglia mi aveva tranquillizato dicendo che era molto lieve. Veniamo ai dati. Analisi effettuate nel 2012: glicemia, azotemia, GOT, GPT, Sideremia, Transferrina, Ferritina, Sodio serico, Potassio serico, Fosforo Serico, Magnesio, T.A.S., VES,igA, igM, igE tot, acido folico, vitamina b 12, istaminemia, emocromo + formula, urine completo. Tutti i valori nei range, tranne: ISTAMINEMIA 11,30 nmol/lt (aumento lieve forse dovuto alla mia lieve allergia alla polvere).NEUTROFILI: 37.9 % (1,82 mila/mmc). Linfociti: 50.7 % (2,439 mila/mmc).
Invece le analisi dell'anno scorso erano: glicemia, azotemia, GOT, GPT, sideremia, transferrina, ferritina, sodio serico, potassio serico, fosforo serico, magnesio, ves,igA, igM, acido folico, vit. b12, istaminemia, igE tot, emocromo + formula, urine completo, tampone faringeo. Tutto nella norma, tranne NEUTROFILI e Linfociti. Neutrofili 48.6 % (2,47 mila/mmc) e Linfociti 41.7 % (2,118 mila/mmc).
Quando ho fatto le analisi sia quest'anno che l'anno scorso non ero malato, nè raffreddore, nè influenza, nè herpes etc (mai sofferto di herpes) , ... .
Non so proprio spiegarmi come mai l'inversione si sia acuita così tanto !
Infezione virale ? La prima paura balenatami nella testa era HIV, ma mi sembra improponibile dato che non ho MAI avuto rapporti sessuali non protetti con preservativo. Nè mi ricordo di aver mai avuto problemi (ex. febbre, ingrossamento linfonodi, )... nei giorni successivi a rapporti con ragazze con le quali sono stato fidanzato e che conoscevo, mai mi hanno detto di essere malate di qualcosa ... sempre che il mio ricordo non sia fallace.
Spero che , cari dottori, possiate tranquillizzarmi con le vostre ben ragionate motivazioni
ringrazio cordialmente.

P.S. Nella norma (anche se un po al limite) sono anche i Leucociti (WBC) di quest'anno: 4,81 mila/mmc.
L'anno scorso erano 5,08 mila/mmc.


[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Dunque, lei non ha un aumento dei linfociti (in numero assoluto sono normali); è invece presente una neutropenia (vedo ingravescente) le cui cause sono le più disparate (nel suo caso non preoccupante).
Ne dovrebbe parlarne con collega ematologo che dopo attenta visita medica le può indirizzare ad sffettuare esami mirati di approfondimento.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 223XXX

la ringrazio dottore per la celere risposta.
Proverò a parlarne, dapprima, ulteriormente con il medico di base.
Volevo aggiungere che le analisi mi sono state prescritte solo per un controllo generico.
Sono di costituzione e salute nella media.
La neutropenia può essere associata a virus ? O l' HIV (ed altre) sono solo una mia fobia ?
So bene quanto il virus HIV possa portare a una lunga fase asintomatica ...
Spero che il tutto si riveli errato.
grazie, aspetto la sua paziente replica.

http://www.uptodate.com/contents/hematologic-manifestations-of-hiv-infection-neutropenia

ho trovato l'atricolo sul web.

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ho letto.
Non credo questo il caso.
Comunque per tutta tranquillità puo fare il test.
Le ripeto: dovrebbe consultare collega Ematologo.
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!