Utente 124XXX
un saluto a tutti i medici di medicitalia e mi complimento x la professionalità,io avrei un dubbio da togliermi:nell'agosto 2009 ho avuto un rapporto a rischio e dopo 4 mesi ho fatto il prelivo del sangue facendo il test dell'hiv e risultato NEGATIVO,leggendo le varie esperienze dei pazienti del sito ho letto che esistono due tipi di test io non so quale mi hanno fatto ma sono tutti e due affidabili al 100%??io sono donatore avis e dopo il test fatto a 4 mesi di distanza ho ripreso a donare e l'ultima donazione l'ho fatta a 20 mesi di distanza da quel rapporto e gli esami vanno benissimo....i prelievi che fanno all'avis prima della donazione(malattie sessualmente tramsissibili)è il famoso ELISA? io a tutto questo tempo di distanza senza avere avuto più rapporti a rischio, posso stare tranquillo??scusate la mia ansia ma ho bisogno di certezze che mi fanno andare avanti....grazie e complimenti ancora

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

un test HIV negativo a 4 mesi dal rapporto a rischio è sicuro al 100%
sarebbe stato sicuro anche un test negativo ai 3 mesi

deve anche sapere che anche un test fatto a 30 giorni dà già una sicurezza altissima, attorno al 95-97%

la riprova l'ha avuta per il fatto che ha ripreso a donare il sangue


AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Buona giornata
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 124XXX

La ringrazio tantissimo x la risposta chiara e professionale,mi sono promesso a me stesso che dopo questa esperienza negativa non avrò mai più rapporti senza usare precauzioni...la vita è già breve di suo xciò bisogna tenerla come la cosa più preziosa che esista al mondo....
grazie ancora dottor Corcelli e le auguro buon lavoro e tanti auguri...