Abulia

Trovati nr. 3 definizioni e significati

Dr. Vassilis Martiadis definizione in psichiatria

10k

1

Incapacità a iniziare e portare a termine un'azione o un'attività che abbia uno scopo prefissato. Ne deriva scarso interesse nella partecipazione alle attività sociali o lavorative. E' un sintomo negativo caratteristico della schizofrenia.

Dr.ssa Flavia Massaro definizione in psicologia

452

2

Carenza più o meno pronunciata di volontà o motivazione che porta all'incapacità di prendere decisioni e iniziative, di avviare e/o ultimare azioni non strettamente necessarie, di concentrare i propri sforzi invece di disperderli in maniera inconcludente in plurime attività. Può essere uno stato transitorio o un sintomo depressivo, psicotico, di sindromi cerebrali (organiche).

Dr.ssa Serena Carnì definizione in medicina generale

452

3

Deficit parziale o totale di volontà. Si tende a disperdere energie, a iniziare a numerose azioni senza mai terminarne nessuna. In forma grave, costringe a restare a letto abbandonando qualsiasi attività. Si ritrova in depressione, neurastenia, psicoastenia, alcolismo, focie e ossessioni. Causa una impossibilità di superare i sintomi dolorosi della malattia.

Leggi anche: