Ansia [Psichiatria]

Definizione: L'ansia è una sensazione spiacevole di angosciosa attesa di un evento indefinito ma che ha connotazioni negative di incertezza e pericolo. (Dr. Vassilis Martiadis)

Definizione: L'ansia è uno stato psichico, prevalentemente cosciente, di un individuo caratterizzato da una sensazione di paura, che può essere connessa o meno ad uno stimolo specifico endogeno o esterno al paziente (Dr.ssa Valeria Randone)

Definizione: Aspettativa angosciosa di qualcosa che sta per accadere.L'ansia è tipica del genere umano essendo sconosciuta presso gli animali. (Dr. Armando Ponzi)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Ansia"

  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • Genetica e antidepressivi - Il problema delle dosi “reali” e della diversa sensibilità agli effetti
    Psichiatria - L'articolo illustra la questione della variabilità delle dosi vere degli antidepressivi, considerando le differenze genetiche (metabolismo epatico), e le differenze di sensibilità agli effetti collaterali. Si citano e spiegano i principali metodi disponibili per sospettare ed accertare la situazione genetica che può produrre condizioni di ipersensibilità agli effetti collaterali e ad una resistenza all'effetto terapeutico atteso.
     
  • Psicoterapia via internet, per quanto tempo sarà tabù?
    Psicologia - Un utile confronto fra la psicoterapia online la psicoterapia tradizionale in studio.
     
  • Eventi di perdita: quando il lutto diventa “complicato”
    Psicologia - A tutti prima o poi è capitato di vivere una situazione di lutto che causa sofferenza ed è difficile da superare. Si prova un intenso dolore, si è molto coinvolti emotivamente e ogni altro pensiero perde significato. Solitamente si tratta di un periodo circoscritto. Qui vedremo quali possono essere i motivi per cui la fase di lutto si prolunga eccessivamente e a quali conseguenze può portare.
     
  • Dolore Cronico, Disturbi nel Sonno e Disfunzioni Cranio- Mandibolo -Vertebrali
    Gnatologia clinica - Prendendo in considerazione insieme Dolore Cronico, Disturbi respiratori Ostruttivi nel Sonno, Disturbi dell'Umore e Disfunzioni Cranio-Mandibolo -Vertebrali è possibile individuare un’area clinica in cui la sintesi oculata di tutte queste componenti, anziché la loro singola analisi, possono dar luogo a terapie occlusali globalmente efficaci.
     
  • Disturbo d'Ansia Sociale: le situazioni sociali temute
    Psicologia - Per chi soffre di fobia sociale, le situazioni che possono creare sofferenza sono potenzialmente infinite.
     
  • Disturbi di Somatizzazione
    Psicologia - Capita sempre più spesso nella pratica clinica di riscontrare delle situazioni di stress psicologico indissolubilmente legato a dolori che riguardano il corpo.
     
  • Caduti nella "Rete": il fenomeno dell'internet dipendenza
    Psicologia - I cambiamenti indotti dall'utilizzo delle nuove teconologie della comunicazione e da Internet impongono un’analisi dei rischi psicopatologici ad essi correlati, tra questi, ovviamente, quello della dipendenza.
     
  • Abuso e Dipendenza da tramadolo: un fenomeno emergente
    Psichiatria - L'articolo illustra le caratteristiche dell'abuso e della dipendenza da tramadolo, fenomeno emergente che rientra nel problema del potenziale d'abuso degli oppiacei farmaceutici. Fortunatamente si tratta di un problema con una soluzione già esistente, così come per le dipendenze da oppiacei illegali.
     
  • Depressione post-partum
    Psicologia - La depressione post partum rappresenta una patologia complessa con gravi ripercussioni sulla salute della madre, della coppia e del bambino. E' necessario pertanto un intervento psicologico tempestivo che aiuti non solo nella risoluzione sintomatica ma anche nella comprensione e nella rielaborazione delle cause del disagio
     

News relative a "Ansia"

  • L'uso delle droghe leggere nella popolazione adulta
    Psicologia - A causa delle inquietanti notizie degli ultimi giorni, si sente sempre più spesso parlare dell’uso o abuso di cannabinoidi fra gli adolescenti e di come la società adulta potrebbe intervenire per proteggere i ragazzi. Chi propone la linea dura dei cani antidroga in tutte le scuole, e chi il dialogo e l’informazione corretta. Leggendo opinioni assai contrastanti fra di lo [continua...]
     
  • Il gioco d'azzardo del piacere. Il vecchio gioco della bottiglia si fa hot
    Psicologia - Dimentichiamoci gli adolescenti timidi ed alle prime armi, con le loro cotte da cardiopalmo. Con le guance paonazze, piacevolmente impacciati, se innamorati. Tutto questo è davvero un lontano ricordo. Il nuovo gioco sessuale adolescenziale nasce in Colombia, approda in Spagna, ed adesso giunge anche in Italia. Si chiama juego de muelle o roulette sessuale. In effetti, trattasi di una v [continua...]
     
  • I pazienti affetti da cancro che soffrono di depressione tendono a recuperare in modo meno efficace
    Psichiatria - Una nuova ricerca mostra che i pazienti affetti da cancro colon-retto che soffrono di depressione al momento della diagnosi, tendono a non recuperare in modo altrettanto positivo dopo la chirurgia rispetto ai pazienti che non sono affetti da depressione. I ricercatori affermano che questo studio evidenzi il ruolo fondamentale che la salute mentale gioca nella guarigione dal cancro e il bisog [continua...]
     
  • La paura della solitudine
    Psicologia - La paura della solitudine e il senso di dolore che si prova a causa della stessa è una delle sofferenze più temute.     Cause della paura della solitudine Il dolore che causa il senso di solitudine è strettamente connesso e richiama soprattutto i vissuti di pericolo, ansia e agitazione del passato e dell'infanzia nei quali si è sofferto a&n [continua...]
     
  • L'esercito della sofferenza invisibile: i caregivers familiari
    Psicologia - Me ne sono occupata spesso. Un mondo che conosco, ombroso, una realtá di dolore, dedizione ed emozioni che, insieme, minano mente e corpo.  Si realizzano statistiche sulla vita media: esiste una categoria di persone la cui aspettativa di invecchiare è drasticamente ridotta rispetto alla media, per un forte e costante stress (dai 9 ai 17 anni in meno). No, niente maschio o f [continua...]
     
  • La mente cognitivamente distorta
    Psicologia - Spesso quando parliamo di noi, di quel che ci capita o degli altri, inganniamo noi stessi.   Sembra un'affermazione bizzarra ma pensateci un attimo: quante volte vi è capitato di ingigantire o minimizzare un episodio? Di pensare che tutto sia bianco o nero? O di dare un’interpretazione tutta personale ad un evento, senza prenderne in considerazione altre? A me sì e t [continua...]
     
  • Chi dorme non piglia pesci...ma chi non dorme cosa può fare?
    Psicologia - Herman Hesse diceva “Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso”. Ed è così che tutti coloro che hanno un ritmo sonno-veglia regolare e normale vedono il momento dell’addormentamento: il momento che si pregusta quando si percorre la strada verso  [continua...]
     
  • Antidepressivi e Fibromialgia
    Psichiatria - La Fibromialgia è un disturbo cronico caratterizzato da una sintomatologia complessa e altamente variabile da persona a persona. I sintomi più comunemente riportati sono:  dolore diffuso e migrante tensione muscolare in numerose zone del corpo astenia  alterazioni della sensibilità (molto spesso si sperimenta una eccessiva percezione degli stimoli) disturbi del sonn [continua...]
     
  • Lavorare con le emozioni
    Psicologia - L’ansia organizzativa, così come la presenza di alcune altre emozioni e vissuti, è uno di quegli aspetti che contribuiscono enormemente a creare e sostenere il malessere organizzativo. I luoghi di lavoro non sono semplicemente degli spazi all’interno dei quali si fanno delle cose, ma anche degli “spazi mentali”, individuali e collettivi. In questo senso l&rsqu [continua...]
     
  • Assorbire il dolore altrui
    Psicologia - Tendi ad assorbire il dolore altrui? Senti un eccessivo dolore e pena quando gli altri stanno male? Ti capita anche verso persone che non conosci? Solidalizzare con gli altri è una qualità positiva e ricercata, ma quando ci si carica addosso il dolore degli altri, questo diventa paralizzante.      Assorbire il dolore altrui: quando è sano Comprendere quando una [continua...]
     

Consulti recenti su "Ansia"



  Il termine Ansia è stato visto 56220 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,42         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy