antiaggreganti [Neurologia]

Definizione: Farmaci che impediscono l'aggregazione piastrinica che è la prima fase della formazione del trombo. Tra i più usati l'ac. acetilsalicilico (aspirina), la ticlopidina, l'indobufene, il dipiridamolo ed altri di ultima generazione. (Dr. Antonio Ferraloro)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "antiaggreganti"

  • La patologia delle piastrine nei bambini
    Pediatria - Rassegna sulla patologia delle piastrine, evento non raro nei bambini che causa notevole apprensione nei genitori
     
  • La chirurgia orale nel paziente in terapia anticoagulante o antiaggregante
    Odontoiatria e odontostomatologia - I farmaci utilizzati nella prevenzione della malattia tromboembolica possono causare problemi emorragici in caso di interventi di chirurgia orale. E' necessario informare l'odontoiatra se si assumono tali farmaci
     
  • Utilizzo del laser a Tullio nell'iperplasia prostatica: vaporesezione della prostata
    Urologia - L’iperplasia prostatica benigna (IPB) e’ una patologia estremamente frequente nella popolazione maschile, ad andamento spesso cronico e progressivo. La necessita’ di trattamento dell’IPB si basa prevalentemente su due aspetti
     
  • Stenosi carotidea
    Chirurgia vascolare e angiologia - Per una corretta valutazione ed indicazione ad eventuali trattamenti delle carotidi è necessario che i pazienti si sottopongano ad una visita specialistica di chirurgia vascolare
     
  • Sangue occulto nelle feci: tumore o altro?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La presenza del sangue occulto nelle feci indica un minimo, lento (e spesso) intermittente sanguinamento nel tratto digestivo. Tale perdita ematica, il più delle volte asintomatica, non consente di definire la natura e la sede del sanguinamento. Ogni tratto del canale alimentare può essere sede del sanguinamento e le patologie possono andare da cause benigne (emorroidi ) a patologie molto più gravi (tumori). Per accertarne la causa sono, quindi, necessari accertamenti mirati dopo valutazione medica
     
  • Che cos'è l'implantologia guidata
    Odontoiatria e odontostomatologia - L'implantologia guidata è una modalità sicura per l'intervento implantologico e protesico. Il progetto implantologico consente al dentista e al paziente una condivisione anticipata dei risultati.
     
  • La preparazione intestinale per colonscopia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La colonoscopia è universalmente considerata l’esame di scelta per la diagnosi e il trattamento delle patologie del grosso intestino e rappresenta il test di screening più efficace per la diagnosi di neoplasia colo-rettale. Per ottenere la maggiore resa diagnostica ' necessario che la colonscopia venga eseguita nel modo più scrupoloso possibile, ma ciò è possibile solo se il livello di pulizia intestinale è ottimale.
     
  • Il laser a femtosecondi nella chirurgia della cataratta
    Oculistica - Per molti anni i pazienti ci hanno chiesto il laser per la cataratta, e puntualmente restavano delusi quando rispondevamo che non era ancora stato inventato. Oggi, finalmente, il laser è arrivato...
     
  • Liporiduzione non chirurgica
    Medicina estetica - La Liporiduzione non chirurgica è un trattamento indicato per la riduzione del tessuto adiposo e finalizzato al rimodellamento del corpo. In alcuni casi è utilizzata per ottimizzare il risultato già ottenuto con la liposuzione
     
  • Angina pectoris: quando il cuore dà notizie di sè!
    Cardiologia - L’angina pectoris è pertanto, una sindrome dolorosa, talora di difficile valutazione, determinata dalla temporanea e transitoria diminuzione dell’apporto di ossigeno al muscolo cardiaco, condizione nota come ischemia miocardica.
     

Consulti relativi a "antiaggreganti"

News relative a "antiaggreganti"

  • Regole sull'alimentazione nel cardiopatico e non
    Cardiologia - REGOLE SULL’ALIMENTAZIONE E SUL COMPORTAMENTO DA SEGUIRE PER UN CORRETTO STILE DI VITA NELLA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIO-CEREBROVASCOLARI, IPERTENSIONE, DISLIPIDEMIA E DIABETE     PREMESSA   Nonostante i progressi della scienza medica, l’ipertensione resta ancora, al giorno d’oggi, una delle patologie più diffuse. Questa è l’arma a doppio [continua...]
     
  • La Trombosi Parziale dei corpi cavernosi, dolore perineale acuto
    Andrologia - La trombosi parziale Idiopatica del corpo cavernoso è una condizione rara conosciuta anche come priapismo parziale  L'eziologia non è pienamente compresa, la malattia è associata spesso a priapismo, patologie ematologiche, uso di droghe, ma anche spesso l’uso della bicicletta e i lunghi voli aerei.  Un setto fibroso all'interno del tessuto cavernoso &egrav [continua...]
     
  • Il cioccolato previene l'ipertensione in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia -  La preeclampsia è una patologia della seconda metà della gravidanza caratterizzata da ipertensione arteriosa, edemi e proteinuria, causata da una disfunzione endoteliale, che comporta alterazioni vascolari a livello placentare. Tale patologia espone le donne e i loro feti a gravi rischi durante la gestazione (ritardato accrescimento intrauterino del feto, maggior rischio di pre [continua...]
     
  • Gli anticoagulanti non vanno stoppati in chirurgia plastica
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Gli anticoagulanti e gli antiaggreganti piastrinici possono essere continuati nei giorni precedenti e nel postoperatorio in pazienti che si sottopongono a interventi di chirurgia plastica facciale, senza rischi di complicanze. E' il risultato di un recente studio osservazionale che potrebbe portare a cambiamenti radicali nella pratica clinica mettendo fine allo stop preoperatorio degli anticoagul [continua...]
     
  • Il Gingko biloba: un fitoterapico con interessanti proprietà
    Medicine non convenzionali - Il Gingko biloba è un fitoterapico che migliora il microcircolo arterioso, l'attività vasoregolativa, la vascolarizzazione tissutale, la permeabilità capillare; inoltre, riduce la viscosità e l'aggregazione piastrinica, con aumento della fluidità ematica; ha anche attività antiossidante ed antiradicalica (azione vasculo- e neuro-protettiva). Le sue indica [continua...]
     
  • Dolore in erezione e... la sindrome di Mondor
    Andrologia - Fu Henri Mondor nel 1939 a descrivere questa rara patologia che colpisce le vene della parete toracica anteriore e della mammella. E per quanto riguarda l’andrologia , le vene superficiali del pene , quali la vena superficiale dorsale e la vena coronale. La patologia si presenta in maniera acuta con edema arrossamento e dolore, in una zona più limitata del pene, o in forma diffusa. A [continua...]
     
  • Occlusioni venose retiniche: che fare?
    Oculistica - Le occlusioni venose retiniche L'occlusione venosa retinica è una condizione patologica oculare riscontrata più frequentemente nei pazienti di età superiore ai 60 anni, IPERTESI con disturbi cardiocircolatori e DIABETE MELLITO. Tra i fattori predisponenti vanno ricordati altresì il fumo, alcune anomalie della coagulazione, la deficienza di proteine C e S e la presenza di anticorpi anti-fo [continua...]
     
  • Farmaci, abitudini di vita ed interventi dermochirurgici: attenzione!
    Dermatologia e venereologia - Un intervento chirurgico, banale, ambulatoriale , per piccole lesioni. Capita di non essere adeguatamente avvertiti di alcune incompatibilità tra farmaci assunti e normale decorso post operatorio. Ed anche di non ricevere adeguate informazioni su ulteriori accorgimenti ed avvertenze da seguire. Anche la chirurgia cosiddetta minore merita attenzione! Infatti la cosa è di notevole importanza per i [continua...]
     
  • Laser Greenlight XPS 180: nuova soluzione per l'ipertrofia prostatica
    Urologia - L’Ipertrofia Prostatica Benigna (IPB) è una delle più comuni affezioni che colpiscono il maschio al di sopra dei 45 anni. La prevalenza dei riscontri istologici di IPB aumenta progressivamente dai 30 anni arrivando al 90% nella nona decade di età. La ricerca ha dimostrato che l’IPB è una patologia progressiva che determina un peggioramento dei disturbi minzionali e della qualità di vita, un deter [continua...]
     
  • Chi ha paura della biopsia epatica? Poche regole per non correre inutili rischi...
    Malattie infettive - La biopsia epatica, in mani esperte, rappresenta un prezioso strumento, sicuro ed efficace per conoscere le reali condizioni del fegato in corso di Epatite Cronica. Nella maggior parte dei casi viene eseguita  una “agobiopsia” per via percutanea  prelevando un minuto frammento (1 mm di spessore per 2-3 cm di lunghezza) al fine di  identificare il grado di fibrosi del fegato in corso di infezioni v [continua...]
     

Consulti recenti su "antiaggreganti"



  Il termine antiaggreganti è stato visto 7783 volte.
 

Specialisti in Neurologia:


Trova il tuo Neurologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,56         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy