atrofia dei villi [Gastroenterologia e endoscopia digestiva]

Definizione: Scomparsa (atrofia) delle espansioni (villi)della mucosa intestinale che, di conseguenza, appare appiattita. (Dr. Alessandro Scuotto)

Voci correlate:   Acloridria    Aerofagia    Alitosi    Alvo  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "atrofia dei villi"

  • Celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La celiachia è un'intolleranza permanente al glutine, complesso proteico presente in alcuni cereali comunemente impiegati nell'alimentazione.
     
  • Celiachia? No, “Gluten Sensitivity” (ipersensibilità al glutine)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ stata recentemente dimostrata una nuova entità clinica, la Gluten Sensitivity, simile alla Malattia celiaca (per reazione al glutine e sintomatologia) ma che colpisce persone sane con mucose intestinali del tutto normali e che non mostrano i danni tipici intestinali e sistemici della celiachia
     
  • Maculopatia miopica: progressione nel tempo
    Oculistica - Dati statistici sull'evoluzione nel tempo di una comune ed invalidante malattia degli occhi
     
  • La malattia celiaca: nuovo marker per la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia celiaca: cos'è, come si manifesta, come si diagnostica e si cura
     
  • L'idrocefalo
    Neurochirurgia - Un ostacolo di natura variabile sulle vie di deflusso del liquido cerebrospinale può provocare idrocefalo, una patologia che può insorgere in tutte le età della vita, ed essere facilmente trattata.
     
  • Celiachia, non colon irritabile...
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La celiachia si esprime con diversi sintomi, talvolta simulando altri tipi di malattie intestinali o la sindrome da stanchezza cronica, cefalea e depressione; talvota è silente pur danneggiando comunque le mucose intestinali.
     
  • Sindrome dell'intestino corto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per Sindrome dell'intestino corto (SIC), si intende una forma di malassorbimento che nasce in seguito ad intervento di resezione estesa di parte dell'intestino o a causa di gravi ed estese malattie intestinali. Per tali motivi i nutrienti non sono adeguatamente assorbiti.
     
  • Alzheimer e manifestazioni otorinolaringoiatriche
    Otorinolaringoiatria - Alzheimer e manifestazioni ORL: aspetti della comunicazione interpersonale e patologie della deglutizione
     
  • Cicatrice ipertrofica o cheloide? Un pò di chiarezza
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - L'autore descrive e differenzia la cicatrice ipertrofica dal cheloide
     
  • I mini impianti
    Odontoiatria e odontostomatologia - Nei pazienti affetti da atrofie ossee più o meno gravi, è spesso impossibile l’applicazione di una qualsiasi protesi dentaria, fissa o rimovibile, proprio per la scarsa quantità di osso. I mini impianti possono ovviare a tale problematica
     

Consulti relativi a "celiachia"

  • Valori antigliadina: celiachia?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 26/09/2006 - Volevo gentilmente porre un quesito: Mia madre(75 anni) ha fatto i test per la ricerca del morbo celiaco in quanto due nostri nipoti ne sono affetti. I risultati sono stati i seguenti: Antigliadina IgA= negativo Antigliadina IgG= 41.5 cutoff=15 Antiendomisio IgA=negativo Antitransglutaminasi=negativo. Con questi valori può mia madre avere la celiachia? Grazie anticipatamente per la risp [continua...]
     
  • Sospetta celiachia, quali esami fare?
    Medicina generale - 13/09/2005 - da parecchi mesi soffro di molti disturbi, diarrea 3/4 scariche al giorno, dolori allo stomaco, sono stato dal gastroenterologo e mi ha prescritto esami del sangue da dove è risultata una positività agli anticorpi anti-endomisio. negli esami era scritto positivo medio, il gastroenterologo mi ha detto che non era niente e mi ha mandato (non so perchè) da un endocrinologo che mi ha fatto fare anche [continua...]
     
  • Valori di alt (alanina transferasi) elevati
    Medicina generale - 05/09/2005 - Buon pomeriggio, sono una ragazza di 28 anni, donatrice abituale di sangue. Durante l'ultimo e periodico prelievo di sangue, hanno rifiutato la donazione perchè il valore della alanina transferasi è stato considerato troppo alto: 85 u/l (su un valore massimo indicato di 30). Nel mio ultimo prelievo (novembre 2004) il valore era 25 u/l. Non ho altri sintomi e purtroppo il mio medico di base  [continua...]
     
  • Invalidità civile per celiachia
    Medicina legale e delle assicurazioni - 20/08/2009 - Gentile Avvocato, sono una donna di 34 anni e sono stata diagnosticata celiaca da aprile 2009 godo del buono per l'acquisto dei prodotti senza glutine in farmacia, ma le chiedo ho visto che c'è la possibilità di avere un'invalidità per tale patologia, e del quale a maggio di quest'anno ho inoltrato la richiesta, ancora senza esito, so già che mi verrà negato in quanto tendono a non darla, me lo ha [continua...]
     
  • La celiachia o se è possibile che si tratti
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 10/04/2006 - Salve, sin da piccola sono sempre stata un po’ deboluccia e dormigliona, ho spesso assunto vari integratori di ferro, vit. B (delle fiale rosse dal sapore nauseabondo che ancora ricordo) e vit. E. Ho fatto molte analisi che sono andate perse, l’unica cosa che ricordo è che mi hanno detto che non ero portatrice di anemia mediterranea. A 20 anni la situazione è un po’ peggiorata e ho fatto dei co [continua...]
     
  • Immunoglobuline iga piu basse della norma
    Allergologia e immunologia - 21/10/2009 - buonasera, ho fatto gli esami per celiachia al bimbo di 2 anni e mezzo per escluderla visto che ha dermatite. la ricerca ab anti gliadina e' 0,7 anti gliadina Igg 42 (da esami precedenti del sangue sappiamo che e' un soggetto allergico in quanto ha anticorpi a 207 quando il limite e' 13) ; ab anti endomisio assenti ,anti transglutaminasi iga 0,3. la cosa che non capisco sono pero' le immonglobu [continua...]
     
  • Gli stessi disturbi ho effettuato gli esami
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 28/02/2007 - buongiorno sono una ragazza di 32 anni alta 1,68 peso 50kg e soffrendo da circa quattro mesi di dolori allo stomaco,tachicardia notturna,secchezza degli occhi e della pelle ,e un diffuso meteorismo ho effettuato vari esami(ecografia epatica e dello stomaco visita cardiologica, breath test per hb pilori ed emocromo completo )risultati tutti nella norma .premetto che bevo 3 litri di acqua al giorno [continua...]
     
  • Celiaca senza sintomi ?
    Diabetologia e malattie del metabolismo - 28/09/2007 - Buonasera Sono la mamma di una ragazza di 16 anni, in seguito ad alcuni episodi di giramenti di testa, mal di testa e debolezza, ha eseguito degli esami richiesti dal medico curante, hanno trovato la ferritina bassa (2), è stata effettuata una cura di circa 10 gg., ed è salita a 4. La dottoressa che ha visto gli esami ha consigliato di fare gli esami ( privatamente) per escludere una eventuale [continua...]
     
  • Celiachia-ipertiroidismo=aumento di peso
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 08/06/2006 - Desidero sapere che relazione c'è tra la celiachia e quindi la dieta senza glutine l'ipertiroidismo causato dal morbo di basedow e l'aumento continuo di peso pur non avendo un'alimentazione abbondante.So che prima che mi venissero diagnosticate queste due patologie il mio metabolismo era accellerato al punto da bruciare velocemente senza assimilare, quello che non mi spiego è perchè faccio fatica  [continua...]
     
  • Addome globoso
    Pediatria - 15/04/2011 - Gent.mi, ho una bimba di 10 mesi che qualche settimana fa la sua pelle ha assunto una colorazione giallognola in tutto il corpo (sclere però bianche). Così abbiamo fatto l'eco al fegato e il risultato è il seguente: indagine in parte condizionata dalla presenza di discreto meteorismo intestinale. Fegato nei limiti ad ecostruttura regolare e senza evidenza di lesioni focali. Colesisti contratta.  [continua...]
     

News relative a "celiachia"

  • Sensibilità al glutine (gluten sensitivity)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - COME SI FA DIAGNOSI? L’approccio anamnestico, nella diagnosi di Sensibilità al Glutine, è di notevole importanza. In primo luogo è necessario stabilire se il soggetto dimostra sintomi che siano associabili alla Sensibilità al Glutine. Considerando che tali sintomi sono facilmente sovrapponibili a quelli della celiachia, il primo passaggio consiste nel sottoporre i [continua...]
     
  • Svezzamento e celiachia: quando introdurre il glutine nel lattante?
    Pediatria - Una revisione sistematica della letteratura, pubblicata nel 2012 su un'importante rivista internazionale ha affrontato il problema sempre aperto su quando introdurre il glutine nella dieta nel lattante. In passato per anni è prevalsa l'idea di introdurre il glutine il più tardi possibile e comunque non prima dei 6 mesi di vita, perchè questo si pensava riducesse il rischio di allergie e di celiac [continua...]
     
  • Novità per l'alimentazione nella celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La sola terapia efficace nei confronti della celiachia è quella dietetica. Ciò comporta l'astensione da parte del paziente dall'assunzione di glutine con l'alimentazione. Il gutine è un componente proteico presente in molti cereali, in particolare nel frumento, e quindi in gran parte degli alimenti di uso comune (pasta, pane, biscotti...). Una possibilità terapeutica  [continua...]
     
  • Ancora sulla celiachia: sempre più attenzione (finalmente)!
    Medicina generale - In questi giorni - dal 16 al 22 Maggio 2015 - si celebra la Settimana Nazionale della Celiachia, una manifestazione a cura dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC), volta a informare e sensibilizzare l’opinione pubblica e i media su una patologia che riguarda una persona su 100 e in totale circa 600.000 italiani. L’iniziativa prevede un sito web dedicato a cura di AIC che mett [continua...]
     
  • Celiachia nella donna: infertilità, aborti ripetuti e menopausa precoce?
    Ginecologia e ostetricia - “E’ vero che la celiachia non diagnosticata e non adeguatamente curata, in una donna può comportare problemi come infertilità, aborti spontanei ripetuti e menopausa precoce?” La risposta è: SI. Diversi studi scientifici confermano che se la celiachia non viene diagnosticata e curata tempestivamente le donne affette possono andare incontro ad alterazioni della vita riproduttiva con problemi di pu [continua...]
     
  • Tiroxina e interferenze col suo assorbimento
    Endocrinologia - Diversi elementi possono interferire con l'assorbimento della Tiroxina. Tra questi in particolare vanno menzionati: Il cibo, il caffe' e le fibre alimentari, patologie come la gastrite da Helicobacter Pylori, la gastrite atrofica e la celiachia, farmaci  come il solfato ferroso, il carbonato di calcio, gli antiacidi, il sucralfato e gli inibitori di pompa protonica. Tali aspetti vengono approf [continua...]
     
  • Efficacia dell'omeopatia: scienza e informazione
    Medicine non convenzionali - Ha avuto recente diffusione la notizia che l'omeopatia sia inefficace. Questa informazione è "rimbalzata" sul web in diversi spazi informativi a carattere generale, per lo più con effetto sensazionalistico, ma con poca critica scientifica. La notizia parte da un documento del "National Health and Medical Research" australiano che, si badi bene, è un rapporto e non è uno [continua...]
     
  • Celiachia: il nuovo test per la diagnosi precoce potrebbe essere made in Italy
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nel prossimo futuro, grazie alla ricerca "made in Italy", con un semplice prelievo ematico sarà possibile fare precocemente diagnosi di Celiachia, in fase pre-clinica, ancor prima che gli attuali tests di rilevazione ematica (AtTG, EMA, AGA) risultino positivi. Il test potrebbe diventare in tempi brevi un kit diagnostico commerciale. La malattia celiaca (MC) è una malattia infiamma [continua...]
     
  • Differenza tra allergia alimentare, celiachia, intolleranze alimentari ed intolleranza al glutine
    Allergologia e immunologia - Le allergie alimentari sono la causa più comune di anafilassi. Le reazioni allergiche alimentari “ vere “ possono essere innescate da quantità anche piccole di un determinato alimento o suo derivato, hanno un’insorgenza acuta / subacuta e possono essere potenzialmente pericolose per la vita. Le intolleranze alimentari non mettono mai a risch [continua...]
     
  • Celiachia: intolleranza in crescita e (forse) ancora sottostimata. Prestiamo più attenzione!
    Medicina generale - E' stata presentata la relazione annuale al Parlamento sulla celiachia da parte della Direzione Generale per l'Igiene e la Sicurezza degli alimenti del Ministero della Salute. Il dato piu' eclatante è  che attualmente risultano censite in Italia 164.492 persone celiache, piu' di 15.000 in piu' rispetto all'ultima rilevazione del 2012. La relazione elenca in maniera dettagliata [continua...]
     

Consulti recenti su "celiachia"

  • Gonfiore dopo ogni pasto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 07/02/2016 - Buongiorno. Scrivo perché ormai da anni soffro di gonfiore addominale dopo i pasti, accompagnato da dolore più o meno presente. Mi si gonfia la pancia come un palloncino ogniqualvolta mangio qualcosa, anche se poco. Spesso proprio tanto, sembro incinta! Tutto ciò è accompagnato da un dolore diffuso nella zona tra la fine dello sterno e l'ombelico, a volte talmente forte da costringermi a raggomito [continua...]
     
  • Celiachia?
    Allergologia e immunologia - 03/02/2016 - salve, da poco ho fatto gli esami anti-transgluminasi IgA e IgG per controllo periodico, dato che sono già diabetico di tipo 1, risultato negativo per entrambe cose IgA = 0,3 AU/ml negativo <8,0 igG = 7,1 AU/ml negativo <12,0 con tali valori è possibile una celiachia latente o futura? è il caso di fare una biopsia duodenale? mangio molto pane di semola e pasta di semola di grano duro, tali  [continua...]
     
  • genotipo Dr3-dq2/drx
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 03/02/2016 - Salve! Sono la mamma di una bambina di 5 anni che soffre di persistente meteorismo, stanchezza e continui mal di testa. La pediatra le ha fatto fare una serie di controlli tra cui quello per la celiachia (solo la transglutaminasi IgA) che risulta negativo (la bambina non ha deficit di IgA). Ora, data la persistente sintomatologia la dottoressa ha intenzione di far eseguire i markers per la celiach [continua...]
     
  • Celiachia
    Allergologia e immunologia - 02/02/2016 - Salve a tutti, ho 25 anni, ho effettuato una gastroscopia per sospetta enteropatia glutine dipendente con il seguente esito: mucosa duodenale con normale architettura dei villi che appaiono congesti e sede di lievi linfangectasie vasali conservata la PAS positività del brush border; non patologici i linfociti intraepiteliali (10 linfociti x 100 epiteli). Quadro morfologico da mucosa duodenale ai  [continua...]
     
  • Celiachia o colon irritabile?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 28/01/2016 - Salve. Soffro da quattro anni di problemi gastrointestinali. Nel 2012 dopo un episodio di forte dolore addominale localizzato sopratutto nella parte superiore destra dell'addome, ho fatto una gastroscopia, test helicobacter negativo, ecografia epatica, esami per la celiachia allora risultati negativi, e mi è stata diagnosticata la sindrome del colon irritabile. Da allora i problemi non si sono m [continua...]
     
  • Celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 26/01/2016 - Buongiorno dal 2013 soffro di vari disturbi emicranie fortissime (anche 15 attacchi in un mese con vomito) in cura con auradol dopo profilassi di prevenzione, problemi di equilibrio curati con vertisec torecan alevertan ma senza risultati, nausea a volte vomito e svenimenti anche mentre sono in bagno diarrea anche da 4 a 7 volte al giorno sensazione perenne di dover andare in bagno. ho fatto molte [continua...]
     
  • Possibile celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 22/01/2016 - Salve dati alcuni sintomi che avevo come diarrea,aumento della peso, meteorismo intestinale,orticaria,frequenti mal di stomaco,il medico curante mi consiglio di eseguire rast test di 40 alimenti e dal risultato dei rast test è risultata una allergia al frumento valore 35(v.r. 1-25).da quelli percutanei invece un orticaria cronica in soggetto da acaro. Da quando ho scoperto l'allergia al frumento  [continua...]
     
  • Sospetta celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 11/01/2016 - Salve sono una ragazza di 37 anni che dall'età di 15 soffre di cistite ricorrente a volte accompagnata da ematuria. Ho fatto numerose terapie antibiotiche prescrittemi dal medico curante a seguito di urinocoltura ma a volte anche dopo pochi giorni dalla fine della terapia la cistite si ripresentava. Ho provato coi fermenti, col cranberry, col d-mannosio per non prendere sempre antibiotici e in ef [continua...]
     
  • Gastroscopia per sospetta celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 11/01/2016 - Salve ho seguito la gastro con biopsia. Esofago: lume regolare,pareti elastiche,mucosa regolare, lineaZ a37 cm dall'AD regolare. Stomaco presenza di lago biliare,lume regolare pareti elastiche, mucosa regolare. Piloro in asse pervio Duodeno regolare fino a D2. Secondo il GE vedendo l'immagine,dove non si evidenziano lesioni e per lui non vi é celiachia voi siete d'accordo? Potreste dirmi cos [continua...]
     
  • Sospetta celiachia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 10/01/2016 - Salve sono Elisa Barra, tempo fa avevo posto un quesito in seguito a ricorrenti mal di stomaco di cui soffro da circa un anno e mezzo con episodi di dissenteria,notati soprattutto consumando cibi elaborati. Svolgendo varie analisi all'inizio del 2015 mi è stato ipotizzato un ipertiroidismo, messo successivamente in dubbio dal medico ecografista. Ho dunque effettuato le analisi del sangue ad ini [continua...]
     


  Il termine celiachia è stato visto 9598 volte.
 

Specialisti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva:


Trova il tuo Gastroenterologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,28        © 2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy