Bulimia [Scienza dell'alimentazione]

Definizione: Condizione patologica caratterizzata da sensazione di fame abnorme e accessuale, che genera il bisogno d'ingerire una grande quantità di alimenti. (Dr. Serafino Pietro Marcolongo)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Bulimia"

  • Caduti nella "Rete": il fenomeno dell'internet dipendenza
    Psicologia - I cambiamenti indotti dall'utilizzo delle nuove teconologie della comunicazione e da Internet impongono un’analisi dei rischi psicopatologici ad essi correlati, tra questi, ovviamente, quello della dipendenza.
     
  • Le fratture del collo del femore
    Ortopedia - La frattura del collo del femore e' una delle fratture piu' frequenti nella terza eta' e rappresenta solitamente la diretta conseguenza dell' osteoporosi. Il trattamento e' chirurgico e dipende essenzialmente dal livello della frattura, dall' autonomia e dalle condizioni cliniche del paziente.
     
  • I pasti in famiglia proteggono i minori dai disturbi del comportamento, alimentari e non
    Psicologia - I pasti in famiglia, oggi spesso difficoltosi, diventano una vera "risorsa relazionale" per proteggere gli adolescenti da possibili disfunzioni oro-alimentari e dal bullismo
     
  • I supplementi dietetici in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - L' alimentazione non è sempre sufficiente a fornire alla madre le sostanze necessarie al regolare sviluppo della gravidanza e a garantire il benessere fetale
     
  • Anoressia e bulimia, prospettiva familiare e caratteristiche dei disturbi alimentari
    Psicologia - I disturbi alimentari, caratteristiche patologie dell'epoca moderna, sono spesso associati a problemi familiari. In che modo la famiglia di origine influenza la genesi della malattia?
     
  • La fame d’emozioni: quando il cibo compensa bisogni emotivi
    Psicologia - Come mai, nonostante una buona conoscenza dell’educazione alimentare, di cosa sia giusto o meno mangiare, non riusciamo a seguire un regime nutrizionale adeguato? Che significato ha per noi mangiare? Che scopo ha per noi assumere determinati cibi? Le implicazioni psicologiche dell'alimentazione incontrollata
     
  • Disturbo da alimentazione incontrollata
    Psicologia - Il Disturbo da alimentazione incontrollata è caratterizzato da abbuffate in assenza di comportamenti compensatori.
     
  • Ciclo mestruale irregolare: quando rivolgersi al ginecologo?
    Ginecologia e ostetricia - Nel corso della vita di ogni donna, può capitare di avere delle alterazioni, delle irregolarità del ciclo mestruale.Questo articolo vi aiuterà a capire prima di tutto cosa significa avere un ciclo irregolare e quando è il caso di rivolgersi al ginecologo.
     
  • I disturbi del comportamento alimentare: che cosa sono e come si curano
    Psicologia - I disturbi alimentari (DCA) rappresentano un quadro clinico molto complesso il cui trattamento è piuttosto difficile e impegna diverse figure professionali. Cerchiamo di capire insieme quali sono i DCA e quali le caratteristiche principali.
     
  • Mente sana in corpo sano... e viceversa
    Pediatria - Molti adulti si sono sentiti ripetere, quand'erano bambini, una serie di proverbi, frutto di saggezza popolare, tra i quali quello secondo cui in un corpo sano, quindi ben nutrito e portato a sviluppare le sue potenzialità fisiche con un costante esercizio, anche la mente è sana.
     

Consulti relativi a "Bulimia"

News relative a "Bulimia"

  • Anoressia e bulimia: la risposta è nel cervello?
    Psicologia - Grazie alla disponibilità di sofisticati strumenti quali la risonanza magnetica funzionale per immagini o fMRI (functional Magnetic Resonance Imaging) con una certa regolarità, si pubblicano studi più o meno interessanti sul funzionamento del cervello e le sue implicazioni in numerosi comportamenti umani. È innegabile il vantaggio che le più recent [continua...]
     
  • 9 maggio: Giornata mondiale della lentezza
    Psicologia - "Abbiamo due vite: la seconda inizia quando ci rendiamo conto di averne solo una”. ConfucioCaffè ed email. Pranzo al telefono. Ed ancora, chat e stress cronico.Siamo tutti compulsivi. Sempre di corsa. Agitati e frenetici. In perenne overdose da social e da smartphone. Tutti candidati ad una condizione di stress cronico? Di disagio psico-corporeo? Di insonnia e di disturbi neur [continua...]
     
  • Mobbing sul lavoro: come capire se si è vittima e come comportarsi?
    Psicologia -   La parola mobbing, entrata a far parte del vocabolario italiano di recente, indica quella forma di terrore psicologico sul posto del lavoro che può essere provocato da parte dei colleghi e/o di superori. Il termine mobbing origina negli anni settanta quando l'etologo Konrad Lorenz osservò questo tipo di comportamento in alcune specie animali. Nel mondo animale viene messo in  [continua...]
     
  • Ipersensibilità da wi-fi: la malattia del nuovo millennio
    Psicologia -   Sei sempre irritabile? Soffri di insonnia? Hai nausea se controlli la posta, e sei con il cellulare sempre in mano? Forse soffri di quello che l'OMS chiama ipersensibilità da wi-fi, una sorta di nuova allergia che porta con se sintomi fisici ed ovviamente psichici. Una sindrome non riconosciuta ufficialmente in Italia, così come in tutti i paesi europei ad eccezione dell&rsq [continua...]
     
  • Autolesionismo: capirlo per sconfiggerlo
    Psicologia - Tagli, cicatrici, bruciature, amputazioni nei casi più estremi, a volte non sono la conseguenza di brutti incidenti ma la manifestazione di un malessere interiore, espresso attraverso una pratica chiamata autolesionismo. Indicato con il termine inglese “Repetitive Self-Harm Sydrome”, l'autolesionismo è un disturbo psicologico che comporta il procurarsi danni fisici pi&ug [continua...]
     
  • Non è bio? NO, Grazie!
    Psicologia - NoN è Bio? NO grazie!   Ortoressia dal greco “orthos” corretto e “orexis” appetito è letteralmente l’eccessiva attenzione verso il mangiar sano. Si tratta di una tendenza sempre più comune ed alcuni studiosi ritengono che sia una nuova forma di psicopatologia, da annoverare tra i disturbi alimentari insieme ad anoressia, bulimia e obesit&agra [continua...]
     
  • Chi e cosa curare nell'anoressia? L'importanza del rapporto genitori-figli
    Psicologia -   I disturbi alimentari conoscono una maggiore diffusione nei paesi occidentali a partire dagli anni ‘70-’80 del secolo scorso. L’anoressia nervosa in particolare, che pure era già conosciuta nel XIX secolo, aumenta la sua incidenza in tutti i paesi occidentali dagli anni ’70. Essa colpisce prevalentemente il sesso femminile ed ha esordio in genere in et&agr [continua...]
     
  • Alimentazione e disturbi psicologici: quale correlazione?
    Psicologia - Tra gli adolescenti sono sicuramente più frequenti, ma sono presenti anche negli adulti, soprattutto tra le donne: stiamo parlando dei Disturbi del comportamento alimentare. Il disturbo più conosciuto è l’ANORESSIA, che porta a ridurre l’apporto di calorie e sostanze nutritive in modo drastico, fino a privare l’organismo di quanto necessario per sopravvivere. [continua...]
     
  • TSO per l'anoressia: una valida proposta di Legge?
    Psicologia - «Non è importante tanto il fatto che in futuro ci siano o meno manicomi e cliniche chiuse, è importante che noi adesso abbiamo provato che si può fare diversamente, ora sappiamo che c'è un altro modo di affrontare la questione; anche senza la costrizione.» (Franco Basaglia) Alla Camera dei Deputati di palazzo Montecitorio lo scorso 19 maggio 2015&n [continua...]
     
  • Primo farmaco per le abbuffate
    Psichiatria - La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato il primo farmaco specifico per il trattamento del Binge eating Disorder (BED), noto anche come Disturbo da Abbuffata Compulsiva o da Alimentazione Incontrollata. La lisdexamfetamina dimesilato (commercializzata con il nome di Vyvanse) è un farmaco psicostimolante che era stato approvato nel 2007 per l'uso nell'ADHD (Attent [continua...]
     

Consulti recenti su "Bulimia"



  Il termine Bulimia è stato visto 4577 volte.
 

Specialisti in Scienza dell'alimentazione:


Trova il tuo Dietologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,42         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy