Deficit [Andrologia]

Definizione: Termine che indica difetto, mancanza; in andrologia ad esempio è molto usato in presenza di un problema clinico che non permette di avere una erezione adeguata. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Androgeno    Andropausa    Antiandrogeno    Azoospermia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Deficit"

  • Nuove frontiere nel trattamento dell’ictus cerebrale
    Radiologia - L'ictus cerebrale è una patologia tempo-dipendente che necessita di un trattamento repentino. Laddove possibile il trattamento endovascolare garantisce ottimi risultati se si agisce in tempo.
     
  • Nuove prospettive: la lingua dei segni per i disturbi della comunicazione e del linguaggio
    Psicologia - Ogni essere vivente ha un istinto innato di comunicare. Cause psicologiche, sindromiche o genetiche possono compromettere parzialmente o del tutto la comunicazione verbale. La Lingua dei Segni rappresenta uno strumento di comunicazione completo per disturbi primari o secondari
     
  • Disturbi di Somatizzazione
    Psicologia - Capita sempre più spesso nella pratica clinica di riscontrare delle situazioni di stress psicologico indissolubilmente legato a dolori che riguardano il corpo.
     
  • Esplorazione rettale: la sua importanza nelle discipline uro-andrologiche.
    Urologia - Le più importanti linee guida nazionali ed internazionali, soprattutto in campo urologico e chirurgico, indicano l’esplorazione rettale come una manovra diagnostica decisiva e sempre da farsi quando è presente un dolore ai quadranti inferiori dell’addome, nei disturbi persistenti delle basse vie urinarie, nei disturbi ano-rettali e, anche in assenza di sintomi, dovrebbe far parte comunque dello screening urologico soprattutto nella diagnosi del cancro prostatico e nella chirurgia generale del cancro colon-rettale .
     
  • SPALLA - le cause del dolore, del ridotto movimento e le modalità diagnostico-terapeutiche
    Ortopedia - Il dolore di spalla può essere isolato o accompagnato a riduzione del movimento. Molte possono essere le cause che possono determinare tale evenienza. In questa articolo si esplorano le cause che possono danneggiare la spalla, le patologie principali, l'iter diagnostico che porta alla diagnosi, le strategie terapeutiche ed infine un cenno alle principali strategie terapeutiche.
     
  • Chirurgia della Spalla: rapporto medico-paziente e problematiche medico-legali
    Ortopedia - Il percorso terapeutico che conduce al raggiungimento della guarigione da una patologia non è scevro di errori e/o complicanze; queste aprono la strada ad un possibile fallimento dell’agognato risultato provocando gravi ripercussioni sia sulla salute del paziente sia sullo status professionale del medico. L’insufficiente o scarso rapporto medico-paziente può essere alla base di questo fallimento che si traduce, molto spesso, in un contenzioso per negligenza medica. Quest’articolo non ha la pretesa di chiarire completamente l’argomento e nemmeno di risolverlo ma solo piantare un seme di riflessione e di concordia tra chi cura e chi viene curato. La prima cosa che mi viene da dire è: “ogni atto della nostra vita è destinato alla imponderabilità del risultato proprio perché non abbiamo il dono della infallibilità” (LG).
     
  • Le fratture del collo del femore
    Ortopedia - La frattura del collo del femore e' una delle fratture piu' frequenti nella terza eta' e rappresenta solitamente la diretta conseguenza dell' osteoporosi. Il trattamento e' chirurgico e dipende essenzialmente dal livello della frattura, dall' autonomia e dalle condizioni cliniche del paziente.
     
  • Incidenti stradali causati da Colpi di sonno
    Gnatologia clinica - La sonnolenza alla giuda aumenta fortemente il rischio d incidenti, ed è spesso legata al russare notturno e alla presenza di Apnee Ostruttive nel Sonno. La nuova normativa sul rilascio delle patenti di guida ne impone la cura.
     
  • Deformità in bouttonière delle dita della mano
    Chirurgia della mano - Nota anche con il nome di Lesione con scivolamento centrale del tendine estensore o Dito vincolato. La deformità in Bouttonière è causata dalla rottura della porzione centrale del tendine estensore alla sua inserzione sulla falange intermedia. L'articolazione interfalangea prossimale (IFP) viene flessa dalla trazione non contrastata del tendine flessore. La testa della falange prossimale si penetra come un bottone in un'asola tra le bendellette laterali dell'apparato estensore. Ne risulta una dislocazione delle bendellette sotto l'asse di rotazione dell'articolazione IFP, con un conseguente aumento della flessione. Le bendellete laterali si portano dorsali all'asse dell'articolazione interfalangea prossimale (IFP), causandone estensione o iperestensione
     
  • Sindrome da compressione del nervo ulnare al gomito
    Ortopedia - Tra le patologie da compressione di un nervo periferico quella dell’intrappolamento del nervo ulnare al gomito rappresenta una delle più frequenti collocandosi subito dopo di quella del nervo mediano (Sindrome Tunnel Carpale). Questa patologia fa parte del grande capitolo delle “Sindromi Canalicolari” intendendo, con questo termine, una sindrome nervosa periferica caratterizzata dalla condizione anatomica di scorrimento di un nervo all’interno di un tunnel il cui pavimento è di solito costituito da uno o più elementi ossei e il tetto è rappresentato da formazioni aponeurotiche e/o muscolari. Molti eventi traumatici – lievi o energici – possono essere causa di sofferenza del nervo lungo il suo decorso. Si passa da microtraumi ripetitivi come chi fa molto uso del cellulare con il gomito flesso e conseguente microcompressione del nervo al gomito (gomito del cellulare) oppure a macrotraumi come certi lavoratori, ad esempio il camionista, che guida con il gomito flesso e appoggiato alla portiera del veicolo (gomito del camionista)
     

Consulti relativi a "compressione"

News relative a "compressione"

  • Craniectomia o non craniectomia: questo e' il dilemma!
    Neurochirurgia - Notte invernale di luna piena, cielo terso e stelle sorridenti nel cielo freddo. Squilla il telefono al mio fianco, quello della stanza medici del reparto di neurochirurgia. E' il collega Rianimatore che con tono preoccupato mi riporta sul pianeta terra "vieni a vedermi il ragazzo a cui avete posizionato una sonda per monitoraggio della pressione endocranica per edema cerebrale post trauma cranic [continua...]
     
  • Cisti spleniche nei bambini: stop alla chirurgia, arriva la sclerosi percutanea
    Chirurgia pediatrica - Recentemente è stato condotto uno studio prospettico presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma che ha evidenziato l’efficacia della sclerosi percutanea per il trattamento delle cisti spleniche congenite in età pediatrica. Le cisti spleniche sono delle lesioni a carico della milza, che colpiscono il 2% della popolazione e con maggiore incidenza i bambini ed  [continua...]
     
  • Idrocele nel bambino: cause, sintomi e cura
    Chirurgia pediatrica - L’idrocele, insieme all’ernia inguinale, è una delle patologie chirurgiche più comuni in età pediatrica. Per idrocele si intende una raccolta di liquido intorno al testicolo causata dalla persistenza del dotto peritoneo-vaginale, estroflessione del peritoneo che consente la discesa del testicolo nella sacca scrotale durante la vita intra-uterina. Tale comunicazione [continua...]
     
  • Varici e capillari: "malattia che si vede". La flebologia estetica
    Chirurgia vascolare e angiologia - Nell’ambito delle affezioni venose negli ultimi anni abbiamo assistito ad un accresciuto interesse per problematiche di natura non più solo “patologica” ma anche “estetica”, che inducono il Flebologo a adattarsi ad una diversa sensibilità e al cambiamento di richieste e aspettative di una fetta di pazienti sempre più ampia. Il campo di interesse d [continua...]
     
  • Il gomito del cellulare: nuova patologia emergente
    Ortopedia - L'uso del cellulare ha sviluppato molto i contatti sociali grazie anche all'utilizzo di APP del tipo WhatsApp che è un'applicazione di messaggistica mobile molto conosciuta ed altre similari. Pochi sanno però che esiste una patologia da uso smodato del cellulare che si chiama "Sindrome cubitale". Tale patologia fa parte del grande capitolo delle “Sindromi Canalicolari&rd [continua...]
     
  • Quali sono le strategie per contrastare un'eiaculazione precoce
    Andrologia - Queste sono le terapie andrologiche, non invasive, oggi a nostra disposizione e più utilizzate per migliorare il controllo in presenza di una eiaculazione precoce.   a) Tecnica dello “stop and start” In prima battuta provare, da soli, in ambiente tranquillo e rilassato, tramite manipolazione dei propri genitali, ad arrivare vicini all’orgasmo e fermarsi; ripetere due  [continua...]
     
  • Il nuovo pianeta Kepler 452-b scoperto grazie alla sensibilitá al contrasto
    Oculistica - Il telescopio Kepler identifica la presenza di possibili pianeti osservando le variazioni di luminosità periodica delle stelle. Grazie a questa funzione si é riusciti ad identificare questo nuovo pianeta che sembra avere caratteristiche simili alla terra.   Nell'uomo questa capacitá visiva viene chiamata sensibilitá al contrasto e consiste nella capacità de [continua...]
     
  • Il cancro di Basso provocato dal sellino? “Non c'è alcuna correlazione”
    Andrologia - Il caso del tumore al testicolo diagnosticato al ciclista varesino che ha lasciato il Tour de France. Lo specialista spiega: “Nessun legame diretto fra sport e malattia; ma attenti alle infiammazioni ricorrenti”. «Lascio la corsa: ho un tumore al testicolo sinistro».La prima giornata di riposo della 102esima edizione del Tour de France è stata scossa dal dramma [continua...]
     
  • Vedo doppio!
    Oculistica - La diplopia acuta binoculare La diplopia binoculare è un sintomo neurologico dei disturbi della motilità oculare (scompare quando un occhio viene coperto).  La diplopia mono­culare invece è legata a disturbi refrattivi, opacità dei mezzi diottrici e ad alterazioni maculari. Stabilire se l'esordio è stato acuto o progressivo per distinguere [continua...]
     
  • Esercizio fisico in gravidanza: come orientarsi?
    Ginecologia e ostetricia - Spesso le donne in gravidanza chiedono quale tipo di esercizio fisico o ginnastica possono eseguire in tutta tranquillità. Una review di precedenti studi pubblicata nei giorni scorsi sulla rivista Women’s Health 2014;10(6):547-548 ha cercato di chiarire quali sport e quale attività fisica può e deve essere praticata in gravidanza. Infatti negli Stati Uniti, pi&u [continua...]
     

Consulti recenti su "compressione"



  Il termine compressione è stato visto 2970 volte.
 

Specialisti in Andrologia:


Trova il tuo Andrologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,42         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy