Malattia da reflusso gastroesofageo [Otorinolaringoiatria]

Definizione: E' una malattia causata dal reflusso nell'esofago del contenuto dello stomaco(ph acido).Non va confusa con il reflusso gastroesofageo, che è un fenomeno fisiologico; si parla invece di "malattia" (MRGE) quando il reflusso causa sintomi (pirosi, rigurgito) o quando con la gastroscopia si evidenziano a carico dell'esofago lesioni infiammatorie (esofagite), o ulcerative, o trasformazione metaplastica della mucosa. (Professionista non più iscritto)
Acronimo: MRGE. Link: (Gastro-Esophageal Reflux Disease).

Voci correlate:   Afonia    Orecchio medio    Sublinguale    Chirurgia Estetica Naso  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Malattia da reflusso gastroesofageo"

  • Esofago di Barrett: prevenzione, diagnosi e terapia della complicanza tumorale
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - In questo ultimo decennio l’endoscopia ha dato una svolta determinante nel campo della diagnosi e della terapia dell’esofago di Barrett. In particolare, le attuali tecniche endoscopiche di resezione/ablazione hanno ormai sostituito l’intervento chirurgico di esofagectomia (gravato da mortalità e complicanze importanti) quando si è in presenza di lesioni che possono essere asportate totalmente e il cui rischio di metastasi è nullo o trascurabile (displasia grave, adenocarcinoma T1a)
     
  • Gli Inibitori della Pompa Protonica (PPI): corretto utilizzo e raccomandazioni
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I farmaci inibitori della pompa protonica (PPI) sono principi attivi molto importanti che hanno modificato la storia delle patologie acido-correlate. Il gruppo dei PPI ha sostituito nell’uso comune il gruppo precedente di antisecretivi, ovvero gli antistaminici (o anti H2) tra i quali ricordiamo la Ranitidina, divenendo largamente più diffusi di questi ultimi per la loro maggiore efficacia. Nel breve termine i PPI sono altamente efficaci ma, sebbene esistano indicazioni per una assunzione a lungo termine (ad esempio nnella terapia dell’esofago di Barrett), va detto che il loro diffusissimo utilizzo cronico spesso non è indicato. Sovente vengono prescritti PPI senza una chiara indicazione; occorre quindi precisare che, sebbene si tratti di molecole considerate “sicure”, recenti studi osservazionali hanno associato il loro utilizzo cronico a diversi rischi (polmonite, infezione da Clostridium difficile, fratture osteoporotiche, etc.) Pertanto sarebbe auspicabile una appropriatezza prescrittiva, poichè l’uso inappropriato di questi farmaci può incidere negativamente sulla salute dei pazienti.
     
  • Esofagite eosinofila
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’Esofagite eosinofila (EE) è una malattia causata da un denso infiltrato eosinofilo a livello della mucosa esofagea che comporta, se non trattata, un inspessimento della parete con riduzione del lume e conseguente difficoltà al passaggio del bolo alimentare. Il sintomo predominante è quindi la disfagia (presente nel 90% dei soggetti). Altri sintomi, meno frequenti, sono il bruciore (pirosi), il dolore retro sternale e il vomito.
     
  • Reflusso gastroesofageo: terapia medica o chirurgica?
    Chirurgia dell'apparato digerente - Grazie ai potenti farmaci che inibiscono la secrezione gastrica, il ricorso alla terapia chirurgica di plastica anti reflusso è ormai un'evenienza assai meno frequente che in passato. Ciò nonostante ci sono condizioni in cui il paziente chiede una soluzione chirurgica, che può essere condivisa o sconsigliata dal medico. Altre volte è lo stesso medico specialista che consiglia l’intervento chirurgico. Cerchiamo di analizzare le diverse situazioni in cui può considerata la terapia chirurgica.
     
  • La malattia da reflusso gastroesofageo non erosiva (NERD)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Malattia da reflusso gastroesofageo non erosiva è caratterizzata dalla presenza dei sintomi tipici del reflusso in assenza di danno mucoso esofageo visibile all’endoscopia. Tale condizione rappresenta il 60-70% dei casi di malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE)...
     
  • Reflusso gastroesofageo: come ottenere una diagnosi perfetta!
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Ci sono situazioni cliniche in cui non è facile identificare i pazienti con vera MRGE come, ad esempio, nei soggetti con sintomatologia tipica ma che non presentano lesioni mucose all’esame endoscopico (Malattia da reflusso esofageo non erosiva – NERD) o nei soggetti che non rispondono la terapia medica. In tali circostanze si rendono necessari accertamenti diagnostici mirati come la pH-impedenziometria esofagea multicanale (MII) 24 ore.
     
  • L'Esofago di Barrett
    Chirurgia dell'apparato digerente - L'Esofago di Barrett è la complicanza più importante della malattia da reflusso gastroesofageo e colpisce un paziente su 10. Esso consiste nella trasformazione (metaplasia) del rivestimento mucoso dell'esofago che diventa simile al rivestimento dello stomaco o dell'intestino.
     
  • La faringite cronica e la laringite da reflusso gastroesofageo
    Otorinolaringoiatria - Reflusso gastroesofageo, una causa frequente di mal di gola e tosse
     
  • Helicobacter Pylori: quando, come e chi trattare
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Helicobacter pilori. Di cosa si tratta e come curarlo.
     

Consulti relativi a "helicobacter"

News relative a "helicobacter"

  • Helicobacter Pylori ed esofagite eosinofila non vanno d'accordo
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L' esofagite eosinofila è una malattia immunomediata cronica a causa ancora sconosciuta la cui diagnosi viene posta con sempre maggiore frequenza, grazie ad una maggiore consapevolezza da parte dei medici la cui diagnosi richiede un' endoscopia con biopsie. I fattori ambientali, oltre che la genetica, sono considerati avere un ruolo determinante nello sviluppo della malattia e l' infezione [continua...]
     
  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • Eradicare Helicobacter pylori: nuova cura più semplice e più efficace
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L' eradicazione di Helicobacter pylori, batterio associato a patologie digestive, è abitualmente ottenuta associando un inibitore di pompa, ovvero un derivato dell' omeprazolo o un antiacido ad uno o piu' antibiotici variamente combinati per periodi variabili da 7 a 14 giorni nei diversi protocolli. Ad una maggiore durata tuttavia in genere corrispondono maggiori effetti collaterali e [continua...]
     
  • Gastrite: di cosa stiamo parlando?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Sono appena stati pubblicati i dati del consensus meeting tenuto a Kyoto sulla definizione, classificazione, diagnosi e terapia di gastrite e duodenite. Il termine innanzitutto non dovrebbe essere utilizzato per definire quadri aspecifici che rientrano sotto il termine di dispepsia, ovvero cattiva digestione. Si tratta infatti di un processo infiammatorio dello stomaco la cui diagnosi deve essere [continua...]
     
  • Una gastroscopia ben fatta
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La gastroscopia è uno degli esami più comunemente eseguiti in un servizio di endoscopia e fornisce informazioni preziose e insostituibili per lo studio delle patologie del tratto digestivo superiore. A volte tuttavia ci chiediamo se l' esame al quale ci siamo sottoposto è stato eseguito correttamente, ovvero rispettando i criteri per la corretta esecuzione di una procedura, [continua...]
     
  • OMS: screening infezione da Helicobacter Pylori per prevenire il cancro gastrico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Pur essendo un tumore la cui incidenza è in diminuzione, il cancro gastrico costituisce ancora la terza causa di morte per cancro al mondo con 700.000 decessi stimati per anno.Il numero elevato è in evidente contrasto con la scarsa attenzione che i programmi di prevenzione e diagnosi precoce pongono nei suoi confronti. L'80% del milione di casi che vengono diagnosticati ogni  [continua...]
     
  • Cancro dello stomaco: cosa sappiamo e come evitarlo
    Chirurgia generale - Si tratta in più del 90% dei casi di un adenocarcinoma,dal punti di vista istologico. Rari sono i linfomi, i carcinoidi e i tumori stromali. E’ un tumore con diversa distribuzione geografica e più comune nell’uomo rispetto alla donna, globalmente al quarto posto nell’ uomo ed al quinto nella donna per incidenza globalmente considerato. I fattori di  [continua...]
     
  • Helicobacter Pylori: al successo dell’eradicazione contribuiscono diversi fattori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’infezione da Helicobacter Pylori  è comune in tutto il mondo, ed è diffusa in special modo nei paesi in via di sviluppo; inoltre, come noto, è un fattore di rischio per il cancro gastrico, il quale rappresenta la seconda causa di morte per cancro, con una notevole incidenza in alcune aree geografiche come l’America Latina e l’Asia Orientale. In queste  [continua...]
     
  • Helicobacter pylori è un fattore di rischio anche per le neoplasie del colon
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Non si tratta di una novità in senso assoluto: già due metaanalisi in passato avevano studiato il rapporto e stabilito una relazione tra infezione e aumento dei rischio di sviluppare tumori benigni o maligni al colon. Si trattava però di lavori con piccoli numeri e nei quali l’ infezione veniva determinata mediante esami ematici. Uno studio attuale invece condotto negli Stati Uniti e appena pubb [continua...]
     
  • Gastrite? Olga ci aiuta...
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il termine gastrite è spesso usato in modo improprio e fuorviante nel linguaggio comune. Svariate situazioni nelle quali compare dolore o bruciore epigastrico non meglio caratterizzato vengono etichettate come ‘gastrite’. In realtà la diagnosi di gastrite prevede un esame istologico eseguito su biopsie della mucosa gastrica eseguite in corso di gastroscopia ed indica genericamente una condizio [continua...]
     

Consulti recenti su "helicobacter"



  Il termine helicobacter è stato visto 812 volte.
 

Specialisti in Otorinolaringoiatria:


Trova il tuo Otorinolaringoiatra »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy