markers [Medicina generale]

Definizione: Questo termine, al plurale, indica i marcatori, che in biologia e medicina, servono ad indicare per esempio una molecola che può identificare la presenza di un determinato tessuto, anche patologico. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "markers"

  • Cefalea e rapporti col cibo
    Reumatologia - La cefalea è una malattia cronica, familiare, più frequente nel sesso femminile. Tra i vari fattori che contribuiscono allo scatenamento della crisi c’è anche il rapporto col cibo.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • Probiotici, prebiotici, simbiotici: definizione, meccanismi d’azione ed uso clinico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I probiotici, i prebiotici ed i simbiotici rientrano nell’ambito degli alimenti funzionali o dei cosiddetti nutraceutici. Rappresentano un settore di crescente interesse scientifico per le importanti implicazioni, legate al loro utilizzo, per la salute dell’uomo.
     
  • Endometriosi e internet: i rischi della disinformazione
    Ginecologia e ostetricia - Attenzione ai facili rimedi contro l'endometriosi!
     
  • Il carcinoma orale
    Odontoiatria e odontostomatologia - Rappresenta circa il 5% di tutti i tumori maligni.Patologia poco conosciuta pur essendo facilmente diagnosticabile, è legata a ben noti fattori di rischio. Molto si può fare per prevenirla.
     
  • Endometriosi ed alimentazione
    Ginecologia e ostetricia - Alcune raccomandazioni dietologiche per l'endometriosi, alla luce dei dati scientifici disponibili
     
  • Profilassi e terapia dell'anemia del neonato prematuro
    Pediatria - L'articolo prende in considerazione i diversi aspetti dell'anemia nel neonato pretermine e della carenza di ferro, dando indicazioni sulle più recenti linee guida riguardanti la profilassi marziale del neonato e del lattante
     
  • Stitichezza (stipsi) cronica: lassativi a vita?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Circa il 25-30% della popolazione soffre di stipsi ed il 30% dei pazienti dichiara di assumere lassativi: l’inizio coincide spesso con il “fai-da-te” e, quindi, con l’autoprescrizione. Il gioco poi è fatto: subentra una dipendenza fisica e psicologica per cui non ci si libera più dal lassativo e si perdono pian piano i riflessi naturali della defecazione. Per tale motivo è importante, non appena compaiono i primi sintomi di un’alterata defecazione, rivolgersi al medico specialista anche perché dopo i 50 anni una irregolarità dell’alvo può essere legata a patologie ben più gravi (polipi, tumore del colon, ecc.)
     
  • La determinazione della microalbuminuria e il Rischio Cardiovascolare
    Medicina interna - Vari studi hanno dimostrato l’associazione tra microalbuminuria e mortalità cardiovascolare sia nei soggetti diabetici o ipertesi, che nei soggetti normotesi e nella popolazione generale.
     

Consulti relativi a "microalbuminuria"

News relative a "microalbuminuria"

  • Diabete: potrebbe essere utile prendere il Sildenafil (Viagra)
    Andrologia -  Questo è quanto sembrerebbe emergere da un recente lavoro, condotto da alcuni ricercatori della Vanderbilt University School of Medicine di Nashville e pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism organo ufficiale della Endocrine Society. Il Sildenafil (Viagra), ma potenzialmente anche altri farmaci della stessa classe, sembra migliorare la resistenza insulinic [continua...]
     

Consulti recenti su "microalbuminuria"



  Il termine microalbuminuria è stato visto 4489 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy