motivazione [Psicologia]

Definizione: Caratteristica inferibile di un organismo, caratterizzata dal livello di attivazione richiesto per il raggiungimento di uno scopo (Professionista non più iscritto)

Voci correlate:   Ipocondria    Lisosoma    Nevrosi    Paranoia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "motivazione"

  • Il bambino taciturno
    Psicologia - Alcuni bambini rimangono in silenzio all’asilo, a scuola, ai compleanni..mentre a casa parlano talvolta anche vivacemente. Perche fanno così? E come possono venire aiutati? L’articolo offre una chiave di lettura sul tema del mutismo selettivo descrivendone possibili strategie di intervento.
     
  • Transessualismo, il difficile percorso dell’identità di genere: quando il corpo segue la psiche
    Psicologia - Con questo articolo vorrei affrontare, per arginare la confusione ed i falsi miti, il tema del transessualismo: dalla diagnosi all'iter secondo le linee guida internazionali, al fine di poter aiutare i nostri pazienti
     
  • Cenni su una terapia breve ad orientamento psicodinamico
    Psicologia - In questo breve articolo saranno riportate alcune indicazioni riguardanti una metodologia terapeutica che prendendo le mosse da tecniche psicoanalitiche ma se ne distacca per la sua attenzione al sintomo, per il lavoro esclusivamente al livello dell’Io e per la durata limitata del trattamento. Il lavoro quindi non ha pretese di esaustività tanto che non saranno riportati elementi relativi alla tecnica quali quelli relative alle interpretazioni transferali e sugli interventi verbali
     
  • Parent Training: genitori efficaci per ragazzi difficili
    Psicologia - Questo articolo descrive l'utilità dei programmi di Parent training di matrice comportamentale e spiega alcune tecniche insegnate in tali training, come la “token economy” ed il “time out”, che se apprese e applicate dai genitori di bambini con particolari difficoltà (handicap, deficit specifici di apprendimento, ecc.) o comportamento problematico, possono produrre un miglioramento nel comportamento del bambino e di conseguenza nel rapporto genitori - figli
     
  • Mio figlio va male a scuola: pigrizia o DSA?
    Psicologia - I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) riguardano il 2,5-5 % circa dei bambini in età scolare e si manifestano come difficoltà nelle abilità di lettura, di scrittura e di calcolo. Demoralizzazione, scarsa autostima e problematicità nelle relazioni sociali sono spesso associate al disturbo
     
  • Cos'è lo stress e come agisce sul nostro corpo
    Psicologia - Cosa è lo stress e cosa ci stressa maggiormente? Cosa succede nel nostro corpo quando siamo stressati?
     
  • La marsupioterapia e l'apertura dei reparti di terapia intensiva neonatale ai genitori
    Pediatria - La Marsupioterapia e l'apertura dei reparti di terapia intensiva neonatale ai genitori: un nuovo modo di concepire le cure neonatali
     
  • Il trattamento preliminare del minore in comunità
    Psicologia - L'articolo esposto illustra delle strategie preliminari ed un particolare approccio al soggetto per favorire l'inserimento, la crescita ed il lavoro educativo e clinico con i minori in comunità
     
  • La chirurgia protesica di spalla
    Ortopedia - La chirurgia protesica di spalla è una “chirurgia giovane”. Il motivo che l’interesse per la spalla sia arrivato più tardi è dovuto alla capacità che ha quest’ articolazione ad adattarsi a condizioni molto complesse e non ideali quale conseguenza di fratture della parte prossimale dell’omero. Nel futuro la tecnologia ci metterà a disposizione materiali e strumenti sempre più raffinati che elimineranno tutti i problemi attuali ma consentiranno anche di ottenere miglioramenti sia sul piano chirurgico dei risultati sia della qualità dei materiali utilizzati.
     
  • Che cosa è l'intelligenza. Riflessioni intorno ad un concetto
    Psicologia - Questo articolo fornisce una descrizione sommaria del concetto di intelligenza, inclusa l'intelligenza emotiva.
     

Consulti relativi a "intelligenza"

News relative a "intelligenza"

  • In transito verso...Ansia, cambiamento e scelte difficili della vita
    Psicologia - "Dobbiamo abituarci che ai più importanti bivi della nostra vita, non c'è segnaletica" Hernest Hemingway. C'è un momento, tra il sonno e la veglia, in cui le cose non sono ancora vere.Vorresti che questo momento passasse subito, o durasse per sempre.Ci sentiamo così spesso.Ci sentiamo così quando siamo in transito.Quando oscilliamo tra incubi e desideri.Quando d [continua...]
     
  • Trasformare i limiti e le debolezze in punti di forza
    Psicologia - L'essere umano è generalmente portato ad evitare di confrontarsi con i suoi punti deboli, almeno fino a quando non si strutturano in problemi costringendolo a farci i conti. Tendiamo a fare ciò che ci riesce meglio e che ci rassicura ed evitiamo ciò che ci crea problemi emotivi, che non ci piace, perché quando abbiamo provato ad applicarlo ci ha fatto sentire insicuri e [continua...]
     
  • Il sesso spiegato ai bambini, nell'era di internet
    Psicologia - La curiosità sulla sessualità da parte dei bambini, oggi è molto più precoce che in passato, poiché viviamo in un’epoca sommersa da immagini sessuali allusive e molto esplicite, e spesso i bambini accedono tranquillamente ad internet. La rete rischia però di causare confusione e di offrire una visione volgare e distorta della sessualità: parla [continua...]
     
  • COME SOPRAVVIVERE A QUEI "TERRIBILI DUE ANNI". I bambini e i loro capricci
    Psicologia -   I “terribili due anni”, o “terrible twos” in inglese, indicano quel periodo che va dai 18 mesi ai 3 anni in cui i bambini diventano testardi, capricciosi, rispondono con un deciso NO ai genitori e cadono spesso in pianti inconsolabili. I genitori leggono spesso questi comportamenti come manifestazioni oppositive, vere e proprie “lotte di potere” che il b [continua...]
     
  • Che peso hanno i nostri pensieri sulla realtà? La profezia che si autoavvera
    Psicologia - "Se gli uomini definiscono reali certe situazioni, esse saranno reali nelle loro conseguenze." W.T. Uno psichiatra, preoccupato per un suo paziente che, credendosi un cadavere, aveva smesso di mangiare, tentò un esperimento per dissuaderlo da tale convinzione. “Secondo lei, i cadaveri sanguinano?” chiese lo psichiatra. “Certo che no, sono morti, nessuna funzione vitale &eg [continua...]
     
  • Per imparare ho bisogno di smettere di imparare?
    Psicologia - I sogni e la Psicoterapia insegnano, dal mio punto di vista, una cosa fondamentale nei processi di apprendimento: per imparare bisogna smettere di imparare. Come può avvenire questo? Proverò a spiegare cosa avviene attraverso la Psicoterapia e ciò che accade in termini onirici. Come ben sapete il nostro caro e amato cervello è suddiviso in due parti e sostengo che un m [continua...]
     
  • Negare i diritti alle persone omosessuali potrebbe costituire una minaccia generale all'evoluzione
    Psicologia - L'infelicità, la frustrazione, la difficoltà di comprendere i fenomeni sociali potrebbero derivare da un "vizio di forma". Prima ancora della genetica, prima della difficoltà di sintesi serotoninergica, persino prima delle alterazioni dell’allele del gene 5HT bisogna constatare che, mentre la natura è fatta di variabili continue, il nostro cervello tende a ragiona [continua...]
     
  • Qual è il metodo contraccettivo che conoscete? La risposta degli adolescenti: l’aborto
    Psicologia - Ho adoperato un titolo non mio, ma della giornalista Emanuela Pignatelli, perché ritengo che il titolo racchiuda in se il senso di quello che sto per scrivere e, soprattutto, ci faccia toccare con mano i vuoti legislativi e formativi che caratterizzano il nostro paese. Nell'incantevole scenario di Albano Lazio, paese romano adiacente Castel Gandolfo, grazie all'iniziativa della dott. Ylenia [continua...]
     
  • Il tratto di personalità che facilita il superamento delle separazioni
    Psicologia - Poche cose sono tanto traumatiche quanto la fine di una relazione affettiva di lungo termine. Eppure, alcuni riescono a recuperare abbastanza in fretta e uscirne relativamente indenni. Altri non sono così fortunati. Anche a distanza di anni, può bastare una foto o un commento casuale sull’ex durante una conversazione per far riemergere sensazioni dolorose di tristezza, rabbia e [continua...]
     
  • Perché le donne intelligenti restano single?
    Psicologia - Il Daily Beast ha presentato una serie di studi dai quali emerge che le donne intelligenti tendono a restare single o hanno più difficoltà a trovare un compagno rispetto alle donne meno realizzate: si tratta di donne troppo esigenti oppure il fenomeno va attribuito agli uomini troppo competitivi? Bisogna precisare che in questo contesto l’intelligenza va intesa in senso l [continua...]
     

Consulti recenti su "intelligenza"



  Il termine intelligenza è stato visto 4037 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,47         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy