motivazione [Psicologia]

Definizione: Caratteristica inferibile di un organismo, caratterizzata dal livello di attivazione richiesto per il raggiungimento di uno scopo (Professionista non più iscritto)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "motivazione"

  • Sclerosi Multipla: il ruolo del Medico Radiologo
    Neuroradiologia - Qual è il compito del Medico Radiologo nella diagnosi/follow-up della sclerosi multipla?
     
  • Il bambino taciturno
    Psicologia - Alcuni bambini rimangono in silenzio all’asilo, a scuola, ai compleanni..mentre a casa parlano talvolta anche vivacemente. Perche fanno così? E come possono venire aiutati? L’articolo offre una chiave di lettura sul tema del mutismo selettivo descrivendone possibili strategie di intervento.
     
  • Transessualismo, il difficile percorso dell’identità di genere: quando il corpo segue la psiche
    Psicologia - Con questo articolo vorrei affrontare, per arginare la confusione ed i falsi miti, il tema del transessualismo: dalla diagnosi all'iter secondo le linee guida internazionali, al fine di poter aiutare i nostri pazienti
     
  • Cenni su una terapia breve ad orientamento psicodinamico
    Psicologia - In questo breve articolo saranno riportate alcune indicazioni riguardanti una metodologia terapeutica che prendendo le mosse da tecniche psicoanalitiche ma se ne distacca per la sua attenzione al sintomo, per il lavoro esclusivamente al livello dell’Io e per la durata limitata del trattamento. Il lavoro quindi non ha pretese di esaustività tanto che non saranno riportati elementi relativi alla tecnica quali quelli relative alle interpretazioni transferali e sugli interventi verbali
     
  • Parent Training: genitori efficaci per ragazzi difficili
    Psicologia - Questo articolo descrive l'utilità dei programmi di Parent training di matrice comportamentale e spiega alcune tecniche insegnate in tali training, come la “token economy” ed il “time out”, che se apprese e applicate dai genitori di bambini con particolari difficoltà (handicap, deficit specifici di apprendimento, ecc.) o comportamento problematico, possono produrre un miglioramento nel comportamento del bambino e di conseguenza nel rapporto genitori - figli
     
  • Mio figlio va male a scuola: pigrizia o DSA?
    Psicologia - I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) riguardano il 2,5-5 % circa dei bambini in età scolare e si manifestano come difficoltà nelle abilità di lettura, di scrittura e di calcolo. Demoralizzazione, scarsa autostima e problematicità nelle relazioni sociali sono spesso associate al disturbo
     
  • Cos'è lo stress e come agisce sul nostro corpo
    Psicologia - Cosa è lo stress e cosa ci stressa maggiormente? Cosa succede nel nostro corpo quando siamo stressati?
     
  • La marsupioterapia e l'apertura dei reparti di terapia intensiva neonatale ai genitori
    Pediatria - La Marsupioterapia e l'apertura dei reparti di terapia intensiva neonatale ai genitori: un nuovo modo di concepire le cure neonatali
     
  • Il trattamento preliminare del minore in comunità
    Psicologia - L'articolo esposto illustra delle strategie preliminari ed un particolare approccio al soggetto per favorire l'inserimento, la crescita ed il lavoro educativo e clinico con i minori in comunità
     
  • La chirurgia protesica di spalla
    Ortopedia - La chirurgia protesica di spalla è una “chirurgia giovane”. Il motivo che l’interesse per la spalla sia arrivato più tardi è dovuto alla capacità che ha quest’ articolazione ad adattarsi a condizioni molto complesse e non ideali quale conseguenza di fratture della parte prossimale dell’omero. Nel futuro la tecnologia ci metterà a disposizione materiali e strumenti sempre più raffinati che elimineranno tutti i problemi attuali ma consentiranno anche di ottenere miglioramenti sia sul piano chirurgico dei risultati sia della qualità dei materiali utilizzati.
     

Consulti relativi a "motivazione"

News relative a "motivazione"

  • La paura della solitudine
    Psicologia - La paura della solitudine e il senso di dolore che si prova a causa della stessa è una delle sofferenze più temute.     Cause della paura della solitudine Il dolore che causa il senso di solitudine è strettamente connesso e richiama soprattutto i vissuti di pericolo, ansia e agitazione del passato e dell'infanzia nei quali si è sofferto a&n [continua...]
     
  • Avere più fiducia in se stessi: consigli pratici per aumentare la fiducia di se
    Psicologia - Quanto senti di avere fiducia in te stesso/a? La mancanza di fiducia in te stesso/a è causa di frustrazione e insoddisfazione con te stesso, nel lavoro, in amore e nelle relazioni? Leggi il resto dell'articolo per capire quali sono le cause della bassa fiducia di se e cosa puoi fare in merito.   Cosa significa vere fiducia in se stessi La fiducia in se stessi è una parte f [continua...]
     
  • Quando inizia un percorso di crescita personale/psicoterapia…
    Psicologia - Vi è mai capitato che amici o persone a voi care vi abbiamo fatto notare la presenza un problema nella nostra vita di cui noi non siamo minimamente consapevoli? Ma se per noi non c’è alcun problema noi non vi prestiamo ascolto. Per esempio, se non esco più di casa per paura di avere un attacco di panico o se esco solo in compagnia di qualcuno, evito ciò che m [continua...]
     
  • Rischi correlati alla sedentarietà nei pazienti con Insufficienza renale cronica (IRC) e trapianto
    Nefrologia - Nei pazienti con trapianto del rene, l’elevata incidenza di una patologia cardiovascolare (38% delle cause di morte) risulta legata a cause multifattoriali; ai tipici fattori di rischio si aggiungono quelli legati alla storia nefrologica e dialitica (storia di insufficienza renale, durata del periodo di dialisi) e gli effetti collaterali della terapia immunosoppressiva (alterazioni metabolic [continua...]
     
  • Umberto Veronesi artefice della Rivoluzione oncologica e culturale in Senologia
    Senologia - Quando mi sono laureato in Medicina e mi sono trasferito a Milano nel 1974 ho avuto, frequentando per più di un decennio l'Istituto dei Tumori di Milano, il privilegio di assistere a due eventi epocali e rivoluzionari per i cambiamenti culturali che determineranno in tutto il mondo e non solo in Italia in campo dell'oncologia senologica.  Per la prima volta una giovane  [continua...]
     
  • Stalking: cosa fare per difendersi dalle molestie e dalle persecuzioni
    Psicologia -   La parola "Stalking", termine anglosassone, viene comunemente utilizzata per identificare tutti quei comportamenti persecutori come minacce, molestie e appostamenti che hanno conseguenze negative sul normale svolgimento delle attività quotidiane e sulla vita di chi ne è vittima, causando disagi psicologici come ansia e paura. Lo stalker, o molestatore assillante, può e [continua...]
     
  • Finché c'è vita c'è ansia: 3 regole per gestirla
    Psicologia - Ma sarebbe meglio dire: finché c'è ansia c'è vita! Siamo abituati a considerare l'ansia come un intralcio, come qualcosa di negativo che peggiora la nostra vita, in realtà, se l'essere umano non fosse stato ansioso si sarebbe già estinto migliaia di anni fa! L'ansia è una risorsa, ci rende prudenti e predispone l'organismo ad affrontare più prontame [continua...]
     
  • Disturbi di personalità e imputabilità del reo
    Psicologia - Dalla sentenza n. 9163 dell'8 marzo 2005 anche alcuni disturbi di personalità "concorrono" a viziare la capacità di intendere e di volere dell'imputato, così pronunciandosi:  “Anche i “disturbi di personalità”, come quelli da nevrosi e psicopatie, possono costituire causa idonea ad escludere o grandemente scemare, in via autonoma e speci [continua...]
     
  • Aspirina. Non va sospesa prima della colonscopia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Dottore, devo sottopormi alla colonscopia. L’aspirina va sospesa? E’ la frase che spesso viene pronunciata dai pazienti in terapia antiaggregante con aspirina che devono sottoporsi ad una colonscopia o ad una polipectomia endoscopica. Ma quali risposte vengono date? Le più difformi possibili: sospenda, non sospenda, non so, chieda al gastroenterologo (o al medico di base o [continua...]
     
  • L' abuso di caffè, thè e cioccolato causa aritmie cardiache: un mito da sfatare
    Cardiologia - Tutti sanno che il caffè, soprattutto se assunto in quantità eccessive, è un eccitante in grado di incrementare la frequenza cardiaca e di mediare la comparsa di extrasistoli, sia sopraventricolari e spesso benigne, sia ventricolari che in alcuni contesti così benigne non sono. Ma è vero che il caffè fa male al cuore?Non ci sono dati sufficienti nella popo [continua...]
     

Consulti recenti su "motivazione"



  Il termine motivazione è stato visto 4086 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,39         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy