Protesi peniene [Andrologia]

Definizione: Dispositivo che può essere inserito nei corpi cavernosi e che permette, in assenza di altre possibili soluzioni terapeutiche, una regolare rigidità del pene e quindi un normale rapporto sessuale di tipo penetrativo. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Androgeno    Andropausa    Antiandrogeno    Azoospermia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Protesi peniene"

  • Il priapismo: danno organico, complicanze psico-sessuologiche
    Psicologia - Il priapismo è un'urgenza uro-andrologica, la cui complicanza è di natura psico-sessuale e relazionale. Il possibile danno permanente obbliga il paziente alla paura delle ricadute ed all'utilizzo di protesi peniene, dovendo così rivisitare mentalmente e riadattare psico-fisicamente la sua sessualità. Medico e psicologo lavorano in team
     
  • Impianto di protesi peniena idraulica tricomponente
    Andrologia - La disfunzione erettile (DE) è il più comune disturbo sessuale maschile dopo l'eiaculazione precoce. L'impianto di una protesi idraulica tricomponente è un approccio sicuro ed efficace
     
  • Transessualismo e cambio di sesso: vaginoplastica e falloplastica
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Il transessualismo, che gli psichiatri chiamano Disordine d’Identità di Genere, interessa la Medicina Estetica, la Chirurgia Estetica e la Chirurgia Ricostruttiva Uro-genitale, chiamate in causa nel passaggio da un sesso all’altro di chi non si riconosce nel suo sesso biologico
     
  • Disfunzione erettile e prostatectomia radicale
    Andrologia - Il principale problema del post-operatorio dei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale è quello della disfunzione erettile (DE) che considerata la sempre più precoce diagnosi, l’aumentata longevità degli uomini, globale e libera da malattia (un’alta percentuale di pazienti affetti da cancro della prostata guarisce), si comprende l’enorme impatto sociale di questa problematica.
     
  • La protesi peniena: una soluzione anche ai casi più gravi di difficoltà di erezione
    Andrologia - Oggi qualsiasi problema di erezione è potenzialmente risolvibile; nelle situazioni più gravi, che non rispondono a farmaci per bocca o con iniezioni nel pene, la protesi rappresenta una soluzione eccellente.
     
  • Problemi sessuali e riproduttivi quando si ha un problema a livello dei reni
    Andrologia - Problemi all'erezione così come una diminuzione del desiderio sessuale od anche un danno nella produzione di spermatozoi si possono avere quando i reni sono gravemente ammalati.
     
  • Quando l'erezione è difficile o non c'è. Che cosa fare?
    Andrologia - Il disturbo dell’erezione è definito impropriamente anche impotenza, un termine che gli andrologi oggi utilizzano per un più ampio spettro di disturbi della risposta sessuale.
     

News relative a "erezione"

  • Avanafil: buone risposte e meno effetti collaterali
    Andrologia -   Questo è quanto emergerebbe da un’analisi, condotta da alcuni ricercatori italiani su circa duemila pazienti, arruolati in cinque diverse sperimentazioni cliniche randomizzate e controllate, e presentata in questi giorni a Roma al XXII° Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità . La ricerca ha dimostrato che il p [continua...]
     
  • Lettere d’amore e francobolli per l’amore
    Andrologia - Ormai ogni paziente / utente è informato sulle molecole e i nomi commerciali dei farmaci utili a sostenere e migliorare l’erezione. Dal vecchio sildenafil (tutt’ora usatissimo, anzi con u a impennata nel mercato del 13.5 % nel 2016, per una vendita di più di 5 milioni di cp), al tadalafi, al vardenafil, Avanafil, al Vitaros gel (prostaglandine veicolate in un gel), s [continua...]
     
  • L'attività fisica aerobica migliora l'erezione
    Andrologia -   E’ da tempo noto che il muoversi e praticare un'attività sportiva fa bene alla propria attività sessuale ma ora è arrivata un'ulteriore ed importante conferma da alcuni ricercatori dell’Università di Porto, in Portogallo, con uno studio pubblicato in questi giorni sul "British Journal of Sport Medicine". Il lavoro in questione è  [continua...]
     
  • Buon compleanno Viagra!
    Psicologia - Quest'anno il Viagra diventa maggiorenne e la sessuologia in andrologia ha compiuto ben quarant'anni di felice convivenza. Anno di "festeggiamenti simbolici" ed importanti per la salute sessuale degli italiani.  Qualche riflessione Scagli la prima pietra chi non lo ha deglutito almeno una volta nella vita. Chi per curiosità. Chi per necessità. Chi ancora, come elisir di lunga v [continua...]
     
  • Testosterone libero pregi e... limiti (valutativi)
    Andrologia -     Spesso ci ritroviamo a prescrivere i dosaggi ormonali ai nostri pazienti con problemi di fertilità e di erezione. E spesso ci troviamo di fronte a valori di testosterone libero apparentemente discordanti con quello che ci aspettavamo . Sarebbe in effetti giusto conoscere in maniera più approfondita i fattori che possono modificare i valori del T e le metodolo [continua...]
     
  • Finasteride, Dutasteride e problemi sessuali
    Andrologia -  Quest’associazione molto discussa tra inibitori della 5-alfa riduttasi, cioè la Finasteride e la Dutasteride e vita sessuale maschile, data un po’ per scontata come negativa e sospettata in numerosi lavori scientifici sembra ora riconsiderata da un ultimo lavoro epidemiologico, recentemente pubblicato sul British Medical Journal, dal “Surveillance Program Boston Coll [continua...]
     
  • Ipertensione, farmaci e deficit dell'erezione
    Andrologia - Questa è la correlazione confermata all’ultimo Congresso dell’European Society of Cardiology , svoltosi recentemente a Roma, da un gruppo di medici dell'Hippokration General Hospital di Atene. Già sappiamo che il 31% degli uomini con ipertensione arteriosa può lamentare un problema ad avere un’adeguata rigidità e che chi presenta una disfunzione e [continua...]
     
  • Eiaculazione precoce: fattori scatenanti
    Andrologia - L'eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale maschile più frequente. L’American Urological Association ha confermato come il 21% di tutti i maschi, di età compresa tra i 18 e i 59 anni, possono presentare tale problema sessuale, secondo altri recenti dati clinici più del 30% dei maschi presenta una difficoltà a controllare un'eiaculazione. A tutt’ [continua...]
     
  • Onde d'urto e disturbi dell'erezione
    Andrologia -   Le onde d’urto sembrano efficaci in alcuni disturbi dell’erezione. A queste conclusioni sembra essere arrivata una recente e mirata revisione, con relativa meta analisi, condotta da alcuni ricercatori dell’Università di San Francisco in California, dell’Università di Changchun della Repubblica Popolare di Cina e dell’Università di Kaohsiung [continua...]
     
  • Buongiorno, vorrei un nebulizzatore con le essenze per ... la disfunzione erettile !!
    Andrologia - Interessante questo tentativo di proporre la somministrazione del Vardenafil (molecola che usiamo per favorire l’erezione, inibitore delle pde5) per via inalatoria, con la finalità di saltare il primo passaggio orale (gastro-intestinale) , assicurare maggiore biodisponibilità e abbreviare il tempo di risposta clinica. Una ditta sponsor (Advanced Medical Institute Pty [continua...]
     

Consulti recenti su "erezione"



  Il termine erezione è stato visto 2651 volte.
 

Specialisti in Andrologia:


Trova il tuo Andrologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,58         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy