Un nuovo studio, recentemente pubblicato sulla rivista Human Reproduction e condotto da un gruppo di ricercatori olandesi di Rotterdam, ha valutato 450 uomini che si erano rivolti ad un Centro dedicato alla risoluzione di eventuali problemi di infertilità di coppia.

L’ipotesi principale dello studio è stata la valutazione di possibili correlazioni tra l’Indice di Massa Corporea ed eventuali alterazioni dei parametri del liquido seminale come: numero di spermatozoi (milioni per ml e totale) e percentuale di spermatozoi mobili.

Questo nuovo lavoro sembra indicarci che un aumento di peso della massa corporea sia correlato con una percentuale di motilità progressiva degli spermatozoi più bassa.

Obesità
Circonferenza vita esuberante

Ancora circonferenze vita maggiori od uguali a 102 centimetri, le famose "maniglie dell'amore", sono collegate con un volume dell’eiaculato, una concentrazione e un numero totale di spermatozoi mobili più ridotti.

Tutte queste correlazioni negative sono rimaste significative anche dopo i relativi aggiustamenti statistici fatti per età, gruppi etnici, diete seguite, fumo, consumo di alcol, uso di farmaci, status sociale ed altro.

Questi nuove informazioni sull'obesità e fertilità maschile dall'Olonda sono da meditare e da non sottovalutare!

 

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22693175

Per saperne di più:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html