Questo è il messaggio importante che emerge da uno recente studio, pubblicato su Fertility and Sterility, condotto da un gruppo di ricercatori della State University di New York.

Le coppie usano spesso gel lubrificanti per facilitare e rendere più piacevole il rapporto sessuale e contrastare una eventuale secchezza vaginale; alcuni uomini a volte impiegano un lubrificante quando raccolgono il loro liquido seminale per le normali valutazioni andrologiche o nelle regolari procedure previste durante una tecnica di riproduzione assistita; infine anche i medici, in particolare i ginecologici e gli urologi, quando devono inserire speculum in vagina o fare altre manovre strumentali, usano dei lubrificanti.

Sembra che i gel, comunemente in commercio negli Stati Uniti d’America, alterino soprattutto la normale motilità degli spermatozoi.

giovanniberetta_305503-995x746
Spermatozoi in movimento

Per verificare questo sospetto sono stati presi ventidue liquidi seminali “d’eccellenza”, ottenuti da donatori di gameti (negli USA è regolarmente permessa questa donazione) e sono stati messi a contatto, per un’ora, con i cinque più comuni gel lubrificanti in commercio.

Quattro lubrificanti su cinque si è visto così che sono capaci di modificare, in modo negativo, alcuni parametri del liquido seminale ma soprattutto la motilità dei gameti maschili.

I nostri ricercatori hanno poi testato quattro oli estrattivi, naturali come quelli derivati da alcune varietà selezionate di colza, il Canola oil (acronimo di CAnadian Oil Low Acid), oli minerali alla paraffina (baby oil), l’olio di sesamo e pure un olio ricavato da alcune Brassicaceae (mustard oil). Questi olii non sembrano interferire negativamente con gli spermatozoi anzi l’olio nero, ricavato dalla Brassica Nigra, addirittura aumenta la loro vivacità e la loro motilità; questo è un dato molto interessante tutto ancora da verificare.

giovanniberetta_2006_680_0512-1
Brassica Nigra

In estrema sintesi questo studio ci direbbe che, se vogliamo avere un bimbo ed usiamo regolarmente un lubrificante, è meglio non utilizzare i comuni gel in commercio ma eventualmente utilizzare oli naturali ad esempio quello estratto dalla Brassica Nigra.

 

Fontehttp://www.fertstert.org/article/S0015-0282(13)03456-0/abstract

 

Altre informazioni: