Pornografia, uso ed abuso, e desiderio sessuale

Dr.ssa Valeria RandoneData pubblicazione: 02 agosto 2017

Moltissimo utenti ci scrivono allarmati e, spesso, dilaniati dai sensi di colpa, perché assidui frequentatori di siti pornografici.

L'uso, ma soprattutto l'abuso - per abuso si intende l'utilizzazione quotidiana che sfocia in una masturbazione compulsiva - porta, prima o poi, tutta una serie di problematiche sessuologiche:

 

  • Calo del desiderio
  • Deficit erettivo
  • Un immaginario erotico ipoevoluto
  • Il rischio di introiettare l’immagine di una donna svalutata da adoperare con modalità aggressive e consumistiche.

 

Una sessualità senz'anima

Parlare oggi, di anima e di affettività, sembra essere desueto ed anacronistico.

Ma una sessualità esclusivamente autoerotica, senza il corpo e l'anima dell'altro, prima o poi, porterà questi ragazzi  all'incapacità di esplorare territori nuovi e caleidoscopici associati alla sessualità.

 

Quindi, cosa fare?

Sarebbe utile partire da una diagnosi andrò-sessuologica, per valutare se ci sono delle motivazioni organiche, miste, o psichiche (o psichiatriche) per eludere una sessualità di coppia.

Stabilire poi, un eventuale protocollo terapeutico, che non sarà semplicisticamente la sospensione della visione, ma la disamina complessa delle cause che hanno imbavagliato il paziente alla solitudine del piacere.
Senza mai dimenticare la disamina della struttura di personalità del paziente, le dinamiche della sua coppia, l’analisi della sua storia di vita, emozionale e sessuale, e la presenza di eventuali disfunzioni sessuali.

Autore

valeriarandone
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo

Laureata in Psicologia nel 1992 presso La Sapienza-Roma.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia tesserino n° 1048.

3 commenti

#1
Dr.ssa Valeria Randone
Dr.ssa Valeria Randone
#2

Cara Valeria, problema disperante, perché molti si preoccupano, ma moltissimi ahimè trovano tutta la questione .. sacrosanta.. necessaria, indispensabile, fai bene a sottolineare tutti questi aspetti negativi, speriamo che agli interessati arrivi il tuo messaggio.., ciao , buona estate
Magda

#3
Dr.ssa Valeria Randone
Dr.ssa Valeria Randone

Grazie Magda,
È inquietante sapere quanti ragazzi prediligano la solitudine del piacere e siano spaventati dal femminile.

In Sicilia sfioriamo temperature africane...

Buona estate anche a te

Valeria

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche pornografia 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati