Liquido pre-seminale e stimolazione clitoride - rischio gravidanza?

Buonasera,
vi disturbo solamente per chiedervi una rassicurazione relativa ad una pratica da me svolta con la mia ragazza alcuni giorni fa. Dopo alcune iniziali effusioni lei ha iniziato a masturbarmi e io le ho guidato la mano per pochi secondi all'inizio..Non so se è uscita durante la pratica una piccolissima quantità di liquido pre-seminale...una volta fatto questo dopo averla toccata con la mano per un paio di volte tra le gambe sopra i pantaloni sono entrato con la mano dentro gli slip e le ho stimolato per circa un minuto il clitoride con un dito, senza penetrazione. Nell'ipotesi che il mio dito fosse leggermente bagnato di una goccia di liquido pre-seminale potrei aver causato una gravidanza? Quanto ho rischiato facendo questa pratica? Potrebbero esserci stati degli spermatozoi che poi sono entrati nella vagina tramite la stimolazione clitoridea? Il tutto si è svolto la mattina intorno alle 11 e prima non avevo avuto nessuna eiaculazione...
Vi ringrazio per la disponibilità!
A presto,
Marco
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

quello che ci racconta sembra una situazione che difficilmente può portare ad una gravidanza indesiderata.

Comunque, viste le sue paure, in apparenza un pò ossessive, di tipo contraccettivo forse è giunto il momento di procedere ed utilizzare una strategia più mirata e precisa in questo senso.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 421 2
Carop lettore,
stia e state tranquilli. una gravidanza in tale modo avrebbe dello straordinario!!
In futuro maggior attenzione
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimi dottori,

innanzitutto GRAZIE! Mi avete molto tranquillizzato e sicuramente la prossima volta starò più attento...

Al fine di comprendere meglio la situazione potreste gentilmente dirmi gli elementi che vi permettono di essere sicuri che non ci sono rischi di gravidanza conseguenti alla pratica da me descritta? Vorrei capire bene al fine di evitare errori futuri...

Vi ringrazio per l'ulteriore supporto e vi auguro una buona serata.

A presto,
Marco
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

l'elemento fondamentale è la sua narrazione complessiva che, anche se un pò confusa, non ci presenta elementi di "rischio" significativi.

Ancora un cordiale saluto.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio per le vostre pazienti risposte.

Ma il fatto che la ragazza fosse nel suo periodo più fertile non comporta comunque degli elementi di rischio?

Oppure il contatto di una piccola quantità di liquido pre-seminale (trasportato indirettamente con dito e non direttamente con sfregamento del pene sulla vagina) con il clitoride è sempre insufficiente a provocare una gravidanza?

Grazie in anticipo per l'ulteriore risposta.

Distinti saluti,
Marco
[#6]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

le ripeto: "tutto quello che ci racconta descrive una situazione che difficilmente può portare ad una gravidanza indesiderata e comunque, viste le sue paure, un pò ossessive, forse è proprio giunto il momento di procedere ed utilizzare una strategia più mirata e precisa per evitare queste paure.

Un cordiale saluto.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Beretta,

mi conferma quindi che se anche del liquido pre-seminale avesse toccato la vagina non correrei rischi? posso dormire sonni tranquilli al 100%?

Mi scusi se sono ossessivo ma sono stressatissimo per questa cosa, sto impazzendo.....

Distinti saluti,
Marco
[#8]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Tranquillo al 100%, non essendo stati noi presenti al pasticcio da lei raccontato, è impossibile dirglielo ma, da tutto quello che ci racconta, lei descrive comunque una situazione che difficilmente può portare ad una gravidanza indesiderata.

Ancora un cordiale saluto.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottori,
vi scrivo per aggiornarvi sulla mia situazione.

Gli eventi che vi ho raccontato nei precedenti messaggi si sono svolti in data 15 ottobre, nel pieno del periodo fertile della ragazza (le sue ultime mestruazioni risalivano al 1 ottobre).

Ieri alla ragazza sono arrivate le mestruazioni regolarmente (il suo ciclo è di 28 giorni e quindi le mestruazioni sono arrivate come previsto ieri mattina, il 29 ottobre).

A questo punto posso essere sicuro che non c'è più alcun rischio di gravidanza indesiderata?

Grazie,
Marco

[#10]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Tranquillo, se la ragazza ha avuto le sue regolari mestruazioni!
[#11]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Beretta,

siamo ormai al terzo giorno di ciclo e tutto procede regolarmente (nei primi due giorni il flusso è stato abbondante come di consueto) quindi direi che ogni pericolo di gravidanza è ormai scongiurato.

Colgo l'occasione per ringraziarla per l'importante supporto da lei fornito su questa vicenda, è stato veramente fondamentale per placare le nostre ansie che ad un certo momento erano diventate veramente insostenibili.

Seguendo il suo consiglio abbiamo anche deciso di adottare una strategia anticoncenzionale mirata per evitare il ripetersi di episodi analoghi in futuro.

Distinti saluti,
Marco
[#12]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene, mi sembra un atteggiamento il vostro corretto e saggio da seguire.

Ancora un cordiale saluto.
[#13]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Beretta,

ho pensato fosse giusto informarla dello sviluppo definitivo della vicenda (glielo devo dato che è stato così gentile e disponibile con me).

Il ciclo è arrivato nel giorno previsto.

1° giorno: flusso abbondante (anche più del solito)
2° giorno: flusso abbondante (anche più del solito)
3° giorno: flusso normale
4° giorno: dalla notte del terzo giorno alla tarda mattinata del quarto giorno il flusso si è temporaneamente sospeso per ricominciare poi nel pomeriggio
5° giorno: poco flusso

Solitamente la ragazza ha il flusso per 4 giorni (due con flusso abbondante e due con flusso normale) e dato lo sviluppo a mio parere regolare del flusso (a parte la piccola sospensione di alcune ora che credo possa capitare frequentemente e non crei problemi) credo che sia tutto a posto e che non ci sia alcun rischio di false mestruazioni o cose simili.

Crede che possa concordare con il mio punto di vista?

Abbiamo pianificato di iniziare ad utilizzare la pillola così come da lei suggerito quindi può essere sicuro che questa sarà l'ultima volta che la disturberò su questa questione.

Grazie per la sua pazienza e per i preziosi consigli che mi ha dato, sono risultati fondamentale anche dal punto di vista psicologico!
[#14]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene, ora mi raccomando continuate sulla strada intrapresa verso una contraccezione sicura.

Un cordiale saluto.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio