Emospermia e testicoli ad ascensore

salve gentili dottori, sono un uomo di 42 anni
premetto che mi trovo fuori sede per lavoro, circa 10 giorni fa è venuta a trovarmi la mia compagna , a seguito intensa attività sessuale mi sono accorto della presenza di sangue nel liquido seminale. Poichè non rientrerò a casa prima di tre mesi, ho deciso di effettuare una visita specialistica nella città in cui lavoro .
Ho eseguito visita con ecografia presso un esperto andrologo/urologo.
Referto ecografia: Reni in sede di normale volumetria ed ecostruttura. Non calcoli né idronefrosi bilateralmente. Vescica di buona capacità, esente da lesioni parietali o endoluminali.
Prostata di normale volume e di normale eco struttura. Dopo minzione completo svuotamento vescicale.
Testicoli in sede regolari per volume ed ecostruttura.
Epididimi regolari.
Nella ricetta naturalmente il medico ha trascritto i dati da me forniti in relazione alla natura del mio disturbo e i dati sul mio stato di salute in generale (non prendo nessun tipo di farmaco e sono in buona salute).
Subito dopo ha scritto:
All’Eo testicoli ad ascensore di regolare volume e consistenza all’Er prostata nella norma,
esegue ecografia, reni vescica testicoli vescicole seminali prostata nella norma.
Conclusioni reperto andrologico nella norma.
Mi ha rassicurato, nel senso che a suo dire molto probabilmente il sangue era dovuto alla rottura di un capillare, non ha trovato nessuna anomalia nella prostata, tra l'altro non ho bruciore o altri sintomi. Non mi ha prescritto nessuna cura. Mi ha accennato durante la visita, di un lieve rialzo dei testicoli vicino al corpo, li per li non ho dato nessun peso a tale particolare . Gentili dottori. leggendo su internet ho letto che per testicoli ad ascensore si intente il fatto che i testicoli possono risalire nell'inguine..o che addirittura scompaiono..e sinceramente mi sono allarmato.
Premetto che al momento della visita avevo bisogno urgente di urinare in quanto la stessa è avvenuta circa un ora dopo l'orario previsto, poi nella stanza faceva un po freddo ..quindi lo scroto si è ritratto verso il corpo raggrizendosi, cosa che a me pare del tutto fisiologica, fino ad oggi non mi è mai capitato di avere la sensazione che i testicoli si alzino..e mai e poi mai che addirittura assumino posizioni strane.
Volevo chiedervi posso stare tranquillo??? devo fare ulteriori accertamenti ??..il mio urologo di riferimento non mi ha mai parlato di testicoli ad ascensore o cose del genere..
Nel ringraziarvi porgo i miei più cari saluti.
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro utente,
può stare tranquillo, specie se non ha mai avuto una risalita dei testicoli nel canale inguinale.
Cordialità

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio gentile professore, assolutamente no, mai avuto problemi del genere.

Cordiali saluti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test