Punti rossi al glande ad intermittenza

Buonasera, innanzitutto ringrazio anticipatamente per le risposte. Ho un problema che persiste per circa 1 anno. Santuariamente (non c'è un tempo preciso ne una situazione precisa) mi escono dei puntini rossi al glande che poi si screpolano senza nessun tipo di prurito. Dopo qualche giorno dalla fuoriuscita spariscono da soli. Premetto che non uso preservativo e che ho rapporti solo con la mia ragazza da 4 anni. Lei ogni 6 mesi fa tutti gli esami quindi non penso sia lei la causa. Dopo varie visite dal dottore di base e da 2 dermatologi inizialmente pensavano fosse candida quindi mi è stata prescritta la canesten con esito negativo,ricomparivano ogni tanto. Da un mese a questa parte ho fatto un altra visita da un venerologo/dermatologo che secondo lui non c'è nessuna patologia ma solo una irritazione e mi ha prescritto un protettivo "genital" da usare due volte al giorno per uno/due mesi. Da 10 giorni prendo l antibiotico amoxicillina da 1000mg per altri problemi ma continuavo anche con la crema. Da due giorni a questa parte ho il glande completamente pieno di questi puntini rossi che ora iniziano a farmi prurito. Ho smesso di mettere il protettivo. Vorrei capire se può essere l antibiotico che ha causato questo. Ho già prenotato una visita dallo stesso dottore che mi ha prescritto la crema per verificare il peggioramento. Grazie
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,non é da escludere una relazione tra la terapia antibiotica e la reazione della mucosa del glande.Esegua un tampone batteriologico della mucosa del glande.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test