Utente 544XXX
Buona sera,
Vi scrivo per avere un parere dello specialista che mi risponderà.
In data 20 aprile 2017 mi sono operato di varicocele di 3 grado con reflusso con il medoto Tauber.
Mi è stato detto che il recupero doveva essere di circa 15/30 giorni e di astenermi da rapporti sessuali per altrettanti 15 giorni.
Ho rispettato quanto mi hanno detto e dopo 15 giorni di malattia ho ripreso la vita lavorativa ma non quella dell'attività fisica che a tutt'oggi non sto praticando.
A distanza di 3 mesi, oggi 19 luglio 2017, avverto gli stessi dolori al testicolo operato, leggermente minori, di quando avevo il varicocele che aumentano con il passare delle ore che sto in piedi e diminuiscono la notte fino a sparire al mattino.
Ora mi chiedo se secondo voi questi dolori sono normali e fanno parte del decorso post operatorio e inoltre auto-palpandomi e entrambi i testicoli noto, per quando comunque in maniera ridotta rispetto a prima dell'operazione, che le vene del testicolo sinistro sono più "grosse" del destro. Volevo chiedere per quando possibile, visto che so che in via "virtuale" non si possono fare diagnosi, se tutti i sintomi descritti rientrano nel decorso post operatorio e in quando tempo dovrebbero svanire.
Per il giorno del 28 luglio ho comunque ricontattato il mio andrologo che mi ha operato per un consulto.
Grazie
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

è frequente il permanere di una sintomatologia dolorosa, se era presente prima dell'intervento, ma non è comunque una situazione clinica infrequente quando compare dopo l'intervento; questa a volte richiede diversi mesi per la sua risoluzione.

Comunque ora risenta in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Buon Giorno dottore
La volevo ringraziare per la risposta, e mi scuso se non l'ho fatto subito ma per qualche settimana non ho avuto modo di accedere ad internet.
In ogni modo a fine luglio ho incontrato il mio andrologo che dopo una palpazione e credo ecodopler ha escluso un reflusso e quindi una recidiva del varicocele per fortuna. Il dolore via via migliora per poi tornare raramente.
Visto che è stato cosi gentile e veloce nel rispondermi volevo chiederle, visto che non l'ho fatto con il mio andrologo, ma lui mi ha detto che se non si ha una recidiva nei primi 3 / 4 mesi (metodo Tauber) non si può più riformare. È vera quest'affermazione?
Un ultimo quesito: stiamo provando ad avere rapporti non protetti con mia moglie ma da sempre 3 4 mesi aimè del bimbio non vi è ancora traccia. Quanti mesi devono passare dall'operazione per avere buone notizie in termini di gravidanza. Tenga presente che prima del varicocele avevo un oligospermia. E dopo quanto tempo mi consiglia di ripetere lo spermiogramma?( so che la gravidanza dipende anche da numerosissimi altri fattori).
Grazie
Cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente un nuovo controllo del liquido seminale si fa dopo tre - sei mesi dall'intervento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 544XXX

Buona sera dottore,
Le scrivo per aggiornare la mia situazione.
A distanza di sei mesi dopo l'operazione al varicocele sx ho ri-eseguito lo spermiogramma.
I valori sono leggermente migliorati di seguito gli e li riporto:
- numero spermatozoi/ml da 5 milioni a 12
- numero spermatozoi totali da 20 milioni a 48 milioni
Lunghezza filamento 0
- mobilità totale da 50% a 67%
-mobilita progressiva da 49% a 62%
- mobilità non progressiva da 1% a 5%
- immobili da 50% a 33%
- cellule rotonde da 0.9 milioni/ml a 0.1 milioni/ml
- morfologia normale 32
Giudizio diagnostico: oligozoospermia

Con questi dati secondo lei è possibile una gravidanza naturale.
Le dico così perché mese scorso ci eravamo riusciti ma purtroppo è andata male e alla 6 settimana è finito il nostro sogno inseguito dall'agosto 2016 anche se da quando abbiamo iniziato a cercarlo avevo il varicocele poi operato a fine aprile 2017.
Lei mi consiglierebbe secondo suo parere una cura di integratori per migliorare i dati?

Grazie cordialmente

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

quando ci sono spermatozoi che "girano" una gravidanza è sempre possibile ma non mi chieda indicazioni terapeutiche da questa postazione, impossible e non corretto sarebbe darle una terapia anche se riferita ad eventuali integratori specifici.

Senta ora il suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 544XXX

Ok vi terrò informati.
Secondo lei e la sua esperienza, i miei valori sono tanto al di sotto dei valori considerati "normali"?
Grazie
Cordialmente