Utente 462XXX
Buongiorno a tutti e grazie anticipatamente ai medici che mi daranno una risposta.

Sono un ragazzo di 22 anni e a seguito di un trattamento antibiotico per epididimite Mi ritrovo con un altro problema di natura meno dolorosa ma altrettanto preoccupante:

Terminato il ciclo di antibiotici, con esito positivo e scomparsa di epididimite, mi sono comparse sul glande delle macchie rosse alle quali si aggiunge una sorta di spellamento in prossimità delle macchie stesse, in generale il glande appare comunque " sofferente " molto secco, simile a della carta velina stropicciata.
Inoltre nella zona bassa dell' asta del pene, e nella pelle iniziale che ricopre i testicoli la pelle appare secca, quasi plastica al tatto.

Non ho rapporti sessuali con altre partner che non siano la mia ragazza, e curo la mia igene intima personale con un lavaggio 2 volte al giorno con un detergente intimo " dermogella " a ph 4.5.

Sono oramai 10 giorni che i sintomi vanno e vengono, senza sparire mai del tutto.

Sono stato dal medico di base che non ha riscontrato anomalie, perché casualmente in quel momento effettivamente sembrava tutto ok, la sera stessa è tutto riapparso.

Al problema non ho altri sintomi noti quali bruciore, cattivi odori, perdite di liquido o altro.

I sintomi sopra indicati compaiono più vistosamente dopo un rapporto sessuale completo, o semplicemente orale, come se lo sfregamento possa esserne una delle cause, ma comunque persiste anche non facendo nulla per diversi giorni.

Mi chiedo se vale la pena di preoccuparmi, o se posso stare tranquillo.

Grazie anticipatamente per le risposte ed in attesa di un vostro riscontro e parere,

Vi porto distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

dal suo racconto sembrerebbe trattarsi di una infiammazione/infezione sia per la sua pregressa epididimite che per i sintomi descritti, tuttavia in questi casi è necessaria una visita in diretta per valutare se procedere con una terapia topica, nel frattempo sconsiglierei l'uso di saponi acidi mentre sarebbe più indicato un detergente a pH neutro.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 462XXX

La ringrazio per la risposta, è stato molto gentile, oggi andrò dal medico per avere chiarimenti ulteriori! E farò sapere qui il riscontro.

Magari altri utenti potranno trovarne utilità, grazie!

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Bene e dopo il consulto con il suo medico se servisse ci faccia sapere.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it