Utente 456XXX
Gentile dottore
Sono un ragazzo di 21 anni, Da circa 3 giorni dopo un'intensa attivata' sessuale, mi trovo con un fastidio e avvolte anche lieve dolore, Il dolore é muscolare, come se ci fosse una contrattura ed è presente toccando il pene in erezione e a riposo, la sola erezione senza stimolazione tattile non mi procura disagi. Il dolore è presente in un punto ben localizzato dove avverto una sorta di indurimento sottocutaneo ( una specie di cordoncino rigido esteso in lunghezza) nella parte iniziale del pene (alla base diciamo) il cordoncino è duro al tatto ed è presente su entrambi i lati, il lato dolorante è il destro, il dolore è presente anche ogni volta che il pene è in erezione e viene spinto verso il basso. Non provo dolore
Urinano ne tanto meno eiaculando. Ma il fastidio rimane sia con pene a riposo che in erezione. Questo cordoncino indurito arriva fino allo scroto e poi sembra curvarsi verso l'interno pertanto non è più possibile tastarlo per capire fino a dove arriva il dolore,
Potrebbe essere qualcosa di grave? Dovrei astenermi da rapporti?
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,fantasticando,non potendo visitarla, penserei ad una microtrombosi di un vaso superficiale, che non partecipa al meccanismo dell'erezione.Va da se che ne approfitterei per sottoporsi ad una routinaria visita specialistica.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Salve
Possibile che questo muscolo così duro, che al tatto sembra la causa del mio dolore sia una vena? Non ci sono muscoli o tendini in questa zona, magari più soggetti a questo tipo di dolori? è da escludere una infiammazione all'uretra?