Utente 463XXX
Testo: Buongiorno gentili dottori. Avrei un altro quesito da porvi, ho 43 anni, non ho alcun problema ne di circolazione, cardiaco o pressione. Da un paio di mesi assumo regolarmente(1-2 volte alla settimana) una pillola di viagra 100mg ed una di Priligy 60. I risultati ottenuti sono molto soddisfacenti,riesco finalmente a soddisfare la mia compagna. Prima duravo solo pochi minuti e solo con il Priligy perdevo facilmente l‘erezione. Gradirei sapere se questo trattamento, col lungo andare, potrebbe arrecare danni o pericoli per la mia salute e se a lungo termine il mio organismo si potrebbe assuefare ad essi riducendo l’efficacia. Grazie in anticipo per la gentile e competente risposta.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non sono riportati né danni alla salute, né fenomeni di assuefazione alle molecole citate.E',invece, un riscontro frequente, che il disagio sessuale possa essere "governato" e risolto, nel tempo,anche senza l'assunzione delle stesse. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottor Izzo, la ringrazio vivamente per la sua pronta e competente risposta.
Anche io sono cosciente che questo non può essere un sistema valido per risolvere per sempre il mio problema ma al momento mi è molto di aiuto( con tutte le difficoltà come sicurezza di un rapporto, calcolo dei tempi di assunzione ecc....)
Lei mi parla di altre soluzioni efficaci, mi potrebbe dire, anche a grandi linee, a cosa si riferisce?
Ho visitato già qualche andrologo ma o non sono stato preso con grande considerazione o le cure(pomate e spray) non sono risultate efficaci.
Un urologo mi ha proposto di farmi circoncidere, ma non so quanto questo possa essere efficace.
A quali cure si riferisce lei?
Grazie molto per i suoi consigli.
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ho mai parlato di altre terapie,che pur vis sono e,sempre,
dettate dalla diagnosi andrologica.L'eventuale circoncisione non é da mettere in relazione con la disfunzione erettile, credo. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Dottore, io non ho problemi di erezione ma di eiaculazione precoce, il viagra mi serve perché il Priligy mi toglie un po‘ lo stimolo.
Ritiene la circoncisione una soluzione efficace per durare di più?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il calo erettivo secondario all'assunzione di un farmaco si definisce iatrogeno.Alla sua età, mi sembra paradossale ricorrere ad una circoncisione...terapeutica.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it