Utente 404XXX
Buonasera dottori.La situazione é questa,:da due anni circa accuso calo della libido,calo delle erezioni notturne e spontanee,calo anche del liquido pre-eiaculatorio,quello che si produce in fase di eccitamento per intenderci.Un anno fa circa esami ormonali e di routine tutti in linea,prolattina sui 9 (2-16),testosterone libero intorno ai 23 ng (21-60).Il medico di famiglia mi prescrive il cialis (il mio problema ritiene legato all'ansia),prendo 20 mg all'occorrenza,funziona anche se la libido é bassa.Dopo un anno decido di andare dsllandrologo,esami ormonali in linea( anzi i livelli di testosterone totale sn sui 6 ng a fronte di un valore massimo di 8 e minimo di 2,ma la prolattina si attesta sui 21 a fronte di un range da 2 a 16).Colesterolo ok,glicemia ok.Ecografia dinamica che nn rivela problemi con vps oltre i 30 e tutto regolare.Ma io continuo ad accusare poco desiderio e mancanza di erezioni notturne (le ultime risalgono a 1 mese fa).Si sn un tipo ansioso e ultimamente dormo mediamente 6 ore scarse a notte.A livello di autoerotismo,raggiungo l erezione solo continuando a 'toccarlo' ma cmq ho pochissimo liquido pre -eiaculatorio.Che fare?la prolattina alta?Grazie per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se continua ad attenzionare la sua erezione e monitorizzare la libido,credo che non riuscirà ad uscire dal tunnel.Viceversa,seguendo i consigli dell'andrologo di riferimento, credo che risolverà, gradualmente,i suoi problemi.
I valori della prolattina sono borderline e, quindi,non patologici.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

che cosa le ha detto il suo andrologo di questa prolattina mossa?

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#3] dopo  
Utente 404XXX

Prolattina alta forse per stress da prelievo....eventualmente cn calma ripeterla,ma siccome il testosterone era normale nn c'é fretta.Ma il fatto di dormire poco può influenzare?e poi quello che mi manca é il liquido pre eiaculatorio,una volta ne abbondavo,proprio perché mi eccitavo facilmente...

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se il problema permane bene fare un prelievo e valutare la prolattina basale e dopo 30-45 minuti di riposo.

Risenta ora il suo andrologo di rifermento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 404XXX

Seguirò il consiglio, ma realmente, la mancanza di un sonno riposante può portare a questi tipi di problematiche?

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sicuramente le facilita!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com