Utente 467XXX
Salve
Volevo porvi una domanda, è possibile che dopo un rapporto orale abbastanza concitato si sia creato un trauma al pene che può causare un danno alla Tunica Albuginea? Chiedo questo perché appena concluso il pene era gonfio e una vene lateralmente molto a rilievo e sulla pelle del Pene che riveste il glande c’erano come piccole escoriazioni andate via anche loro... penso che sia stato causato da i denti che ogni tanto sentivo sulla pelle non so se farmi vedere da un andrologo o se secondo voi l’evento da me descritto e la situazione sintomatologica non sono tali da prendere provvedimenti? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non è possibile fare una diagnosi precisa senza vedere. Quindi nel dubbio si faccia visitare-.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Grazie per la risposta dottore, cercherò di prenotare una visita, volevo solo dirle che il gonfiore e l’escoruazioni sono durate neanche 24 ore... ma è possibile che un rapporto orale possa creare eventualmente traumi così seri da danneggiare il pene e formare eventuali placche all’interno della Tunica Albuginea?