Utente 489XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, in questi giorni, ho notato la comparsa di alcune macchie rosse sul mio glande, a volte leggermente pruriginose. Questo il giorno dopo aver avuto un rapporto sessuale non protetto con la mia ragazza. Non capendo di cosa si trattasse ho intensificato la mia igiene intimo con frequenti lavaggi, effettuati con Saugella ed effettivamente dopo un paio di giorni le macchie sono scomparse e tutto sembrava esser tornato alla normalità. Dopo poche ore però ho cominciato a notare una secchezza generale tra glande e prepuzio, con la presenza di piccoli taglietti su una parte di quest’ultimo. Informandomi e continuando a cercare suppongo possa trattarsi di balanite, ma quello che sto cercando di capire è se stia passando ( visto che le macchie rosse sul glande sono scomparse) o se si stia aggravando? Grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non faccia autodiagnosi avventate ed ora senta in prima battuta ed in diretta il suo medico di famiglia; sarà lui che le dirà se presente o meno una infiammazione del glande, cosa fare ed eventualmente le indicherà il suo specialista di riferimento da consultare.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com