Utente 414XXX
Salve,
Ho una balanopostite ormai da un anno e mezzo. Ho fatto diverse visite da urologi e dermatologi, eseguendo le seguenti terapie:
- Canesten;
- Acido Borico;
- Elazor;
- Andro Clean schiuma (igiene intima) + Travocort Crema (antimicotico) + VEA (Pasta all'ossido di zinco).
Tutte le terapie hanno fallito.

Esami fatti:
- Ricerca Chlamydia, Gonococco, Gram negativi/positivi, Miceti, Gardnerella, Trichomonas, Mycoplasma/Ureaplasma (tutti su Spermiocoltura): negativi.
- Eseguito Spermiogramma: tutto ok (solo "forme tipiche sono 25%* (* sup a 30%).
- Eseguito Tampone uretrale e essudato balano-prepuziale: " Sviluppo di popolazione batterica residente, saprofita. Negativa la ricerca di lieviti".
- Analisi del sangue ok, anche glicemia.

A livello di sintomatologia si presenta così:
- Rossore a livello del glande, corona, solco e meato uretrale esterno (con bruciore).
- In queste zone a volte la pelle diventa lucida e rugosa, dopodiché quando viene strofinata fa questo induito/secrezione biancastro, come se si spellasse

Con questo quadro, potrebbe essere importante valutare un'allergia al lattice del preservativo?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alla questione da lei posta non esistono significative obbiezioni da fare ma lei non si butti in autodiagnosi pericolose e risenta ora il suo specialista di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica reale rappresenta il solo e principale strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Grazie.
Non faccio autodiagnosi ma che ho una balanopostite me l'hanno detto gli specialisti presso i quali ho fatto queste visite.
Resta solo da scoprire il fattore scatenante e ho scritto qui perché magari il mio quadro poteva scaturire un'idea in qualche specialista presente in questa piattaforma.

Sono consapevole che la visita sia il principale strumento diagnostico.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senza una valutazione clinica diretta, in questi casi, purtroppo difficile dare una informazione corretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com