Utente 449XXX
Salve, ho una relazione stabile da 5 anni, i precendenti pap test sempre negativi, nell'ultimo eseguito il mese scorso , risultata positivo al papilloma virus, il ginecologo mi ha detto molto direttamente che il mio partner mi ha tradito, visto che i precedenti erano sempre negativi. Ho letto che il papilloma può avere anche una lunga incubazione prima di manifestarsi, ma il ginecologo continua a smentirmi. Vorrei capire se è possibile un incubazione superiore ai 5 anni o se veramente c'è una possibilità di tradimento.
Condilomi esterni non ce ne sono, io sto facendo altri accertamenti, il mio partner sta aspettando anche lui una visita dall'andrologo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

fatta la ricerca del DNA per il riscontro dei vari ceppi di HPV eventualmente presenti?

Anche il partner ha fatto questa indagine tramite tampone balano-prepuziale?

Da questa postazione non riesco comunque a capire le "smentite" del suo ginecologo; infatti oggi si sa che l'HPV può rimanere latente ("nascosto") nelle cellule per mesi o addirittura anni (anche 5 anni!); nello stato di latenza il virus è inattivo ma vecchie infezioni si possano "riattivare", anche dopo alcuni anni, e qui si pensa molto probabilmente a possibili alterazioni nell'attività difensiva del proprio sistema immunitario.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Io ho il ceppo 70 (alto rischio)
Il mio partner deve ancora fare il tampone

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatto il tutto, se lo desidera, ci riaggiorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com