Piccoli spasmi al pene.

Buongiorno, gentili dottori.
Vi sto scrivendo perché sono reduce da una cura di 4 mesi per una balanopostite. Curata con decoderm e cicaplast.
Tuttavia, uno dei sintomi che avevo già dal principio, mi è rimasto, ovvero dei piccoli spasmi al pene, non dolorosi. La sensazione, è paragonabile a quella che si ha dopo aver eiaculato, in cui il pene ha ancora qualche piccolo spasmo; e la percespisco nella parte posteriore del pene, all’altezza del glande. Nella nella zona in cui il pene é più sensibile.
Oltretutto, da quando ho questo sintomo, il glande è leggermente più sensibile, tanto da aver ridotto, la durata dei miei rapporti.

Ho eseguito tutti gli esami del sangue per le MST (HIV, EPATITE B-C, SIFILIDE) urinocoltura, e anche l’esame del PSA, e tutti quanti sono risultati negativi.

Secondo voi cosa può essere? Come mi devo comportare?

Ringrazio in anticipo per le vostre risposte, e ne approfitto per augurarvi una buona giornata.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

purtroppo situazioni cliniche particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio