Utente 511XXX
Buonasera se possibile vorrei un consulto rispetto all'esito di uno spermiogramma:
-vol.3,7ml
-aspetto acquoso
-viscosità aumentata
-colore tipico
-ph 7,6
-fluidificazione irregolare

Num x ml 700000
Eiaculato tot. 2590000
Motilità progressiva 0%
Motilità tot. 7%
Forme tipiche 4%
Atipiche 96%
Leucociti/ml <500000

Ho 39 anni non faccio uso di alcol e non sono fumatore.
Comprendo che la situazione appare da subito molto critica,infatti mi rivolgerò ad uno specialista x una visita,vorrei cmq una vostra opinione rispetto ad una possibile procreazione naturale.
Siamo al punto in cui la speranza è l'ultima a morire o ci sono concrete possibilità x migliorare una situazione disperata?
Per completezza di informazione mia moglie ha 33 anni e siamo alla ricerca da poco più di un anno del nostro primogenito...
Grazie attendo risposte...

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il suo spermiogramma è decisamente poco brillante,... MA: c'è qualcosa che non torna. Se ha avuto un figlio naturalmente un anno fa è strano che lei abbia questi valori allo spermiogramma.
Vi sono diverse possibili cause che vanno valutate:
-importante recente episodio febbrile?
-comparsa di malattia testicolare, o generale?
-esposizione a fonti di calore?
-errore di laboratorio?
Altro???
Lo spermiogramma va infatti valutato nell'ambito più generale di una valutazione clinica diretta andrologica, che potrebbe anche identificare cause trattabili/risolvibili.
Ci faccia sapere dopo la visita.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Gentile Dott.Pescatori,
La ringrazio x la risposta tempestiva,vorrei subito chiarire che,io e mia moglie,siamo alla ricerca del nostro primo figlio e proviamo ad averlo da poco piu di un anno con rapporti mirati.
Detto questo aggiungo di non aver fatto uso di medicinali negli ultimi 2 mesi,tranne che di pomate al cortisone molto molto di rado e farmaci per placare diarree ovviamente occasionali.
Sono molto preoccupato in quanto desideravamo molto avere un figlio e con queste condizioni dovrebbe scomodarsi Dio...x un vero miracolo.
Grazie...

[#3] dopo  
Utente 511XXX

In aggiunta a quanto detto in precedenza non riesco a spiegarmi una cosi scarsa presenza di spermatozoi...ma devo temere la presenza di un tumore?
Grazie a chiunque voglia rispondere...sono molto demoralizzato e preoccupato...

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in effetti ho frainteso il suo primo post, me ne scuso. Comunque il consiglio è effettuare una corretta valutazione andrologica, che potrebbe permettere di identificare delle cause curabili. Ci faccia poi sapere.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it