Utente 487XXX
Buongiorno,
Circa due settimane fa ho avuto un rapporto occasionale non protetto con una ragazza conosciuta in discoteca.
A tre giorni dal rapporto noto una sorta di ulcerazione alla base della corona del glande e sulla pelle interna del prepuzio. Ad oggi, tale evidenza è ancora presente. Si tratta di una o più macchie rossastre di circa 1 cm, indolore, e la cui posizione è variata dal terzo giorno ad oggi.

1) potrebbe trattarsi di una malattia sessualmente trasmissibile? Di cosa si potrebbe trattare data l'assenza di dolore e il cambio di posizione?
2) ho particolarmente paura dell'hiv. Un tale sintomo potrebbe tuttavia presentarsi solo tre giorni dopo il rapporto? Purtroppo per accertare l'HIV devo aspettare almeno quattro settimane, per cui vorrei essere tranquillizzato al riguardo.

La prego di fornirmi alcune rassicurazioni (in particolare per l'HIV) in attesa di una visita andrologica.
Grazie
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che,senza poter visitare,qualsiesi opinione sarebbe basata su un esercizio di fantasia.Piutto sto che pensare all'HIV,considererei di valutare la eventuale presenza di malattie sessualmente trasmesse topiche (balaniti) e non (lue).
Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it