Utente 517XXX
Salve,
Sono un ragazzo giovane e ho un problema molto strano :
Ho un pene di circa 16 cm in erezione ma con una curvatura verso sinistra di 30-40 gradi a occhio
Il problema è che quando cerco di fare sesso con la mia ragazza(sono vergine io e lei no) cerco di raddrizzare il pene leggermente con le mani per poi penetrarla ma io pene '' scivola '' e non entra e poi perde l'erezione. Vorrei sapere se è a causa della mia inesperienza o della curvatura del pene. Il pene funziona benissimo nel senso che non ho dolori durante l'erezione o l'eiaculazione, infatti nei preliminari non ci sono problemi. Se volete posso allegare una foto del pene per fare capire l'entità della curvatura. Grazie mille per il consulto e l'aiuto che state dando a chiunque scriva su questo sito.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente
dalla descrizione del suo caso sembra trattarsi di un incurvamento congenito del pene.
E' una patologia benigna che si manifesta fin dall’età infantile, anche se la maggior parte delle volte la diagnosi avviene in età adolescenziale/adulta, in concomitanza dell’inizio dell’attività sessuale. La curvatura congenita non evolve nel tempo,
Purtroppo non ci sono farmaci per trattare questa condizione come invece nel caso degli incurvamenti che compationo in età adulta poichè si tratta di una anomalia anatomica.
Pertanto l’indicazione alla correzione chirurgica deve essere discussa e condivisa con il paziente, in relazione alla qualità dei rapporti sessuali ed eventualmente al disagio che si ha durante i rapporti
Rimango a disposizione
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
direi di affrontare con serenità il problema. Si dia un pò di tempo/volte per verificare la maggior o minor difficoltà nel rapporto. Se in effetti non se ne viene fuori un intervento chirurgico di raddrizzamento può brillantemente risolvere la difficoltà.
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#3] dopo  
Utente 517XXX

Buongiorno, grazie per le vostre risposte.
Ho riprovato e non ci sono riuscito perché appunto sembra che mi si rammolisca al momento della penetrazione. Ho fatto delle fato dalle diverse prospettive, qualcuno sarebbe disponibile a visionarle? Per darmi un parere, nel caso sia un caso isolato o una cosa già vista e per farvi capire l'entità della curvatura
Grazie a tutti

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
A disposizione
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#5] dopo  
Utente 517XXX

Gentilissimo dottore,
Può indicarmi il suo indirizzo di posta elettronica che provvedo all'invio delle foto?

[#6] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
è quello del mio sito: info@andrologiapescatori.it
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#7] dopo  
Utente 517XXX

Perfetto, ora le invio le foto

[#8] dopo  
Utente 517XXX

Grazie per il consulto, seguirò il suo consiglio, cercando di provare più volte l'atto sessuale. Domani vedrò la ragazza e vi farò sapere l'evolversi Della vicenda, saluti.