Utente 467XXX
Salve un mese fa mi è stata diagnosticata una leggera flebite al pene molto superficiale. Il medico mi ha prescritto una crema locale e mi ha consigliato astinenza sessuale. Oggi dp poco più di un mese mi capita di avere erezioni notturne soprattutto verso le prime ore del mattino molto forti che mi provocano anche una leggera dolenzia sia a pene eretto che qualche secondo dp quando torna in flaccidita' però dalla parte opposta della venuzza infiammata. Come mai mi sta capitando tutto questo? È colpa della tanta astinenza? Questi dolori in erezione da cosa sono dovuti e possono creare danni?
Grazie per un eventuale risposta

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

direi che si tratta di fenomeni abbastanza normali
una flebite superficiale non richiede una astinenza assoluta ma solo di non "eccedere" nelle stimolazioni manuali del pene
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Salve dottore
Grazie per la risposta, quindi questi dolori che avverto in erezione non devono destare preoccupazione? Possono dipendere dalla lunga astinenza e dalla durata delle erezioni notturne che in questo periodo di astinenza si sono moltiplicate e allungate?
Grazie ancora