Utente cancellato
Salve dottori.
Mi masturbo spesso, minimo 2 volte al giorno, e tendo a tenere con la mano il pene chiuso premendo sulla cappella (scusate il termine poco tecnico) . Quando arrivo all orgamasmo produco poco sperma, a volte non ne produco affatto!Non sento alcun tipo di dolore, urino tranquillamente, e mi sento in salute. Quindi mi chiedevo se con un periodo di astinenza e una masturbazione più regolare (senza chiudere il pene al momento della eiaculazione) si possa tornare a una eiaculazione normale per un ragazzo giovane come me (meno di vent'anni).
Coridiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
direi di cominciare a masturbarsi meno frequentemente e valutare la quantità di sperma o facendo un esame del liquido seminale o eiaculando dentro una siringa di plastica per misurare "artigianalmente" la quantità di sperma emesso che normalmente dovrebbe variare tra 1 e 5 ml dopo una assenza di eiaculazioni di 3 giorni
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org