Utente 389XXX
Gentili dottori sono qui a scrivere l' ennesima vicenda capitatami, domenica per scherzare un mio cugino mi ha tirato il pene all improvviso e con forza, ovviamente da sopra i pantaloni. Quando si tratta di pene ci tengo molto perche mi piace fare sesso ed avere ottime erezioni, da allora non lo sento piu' duro come prima ma comunque fa il suo dovere, e ad oggi avverto ancora un bruciorino appena percettibile zona dorsale del pene a 2 cm dalla base. Vorrei sapere se uno scherzo del genere (allungamento improvviso) possa aver compromesso i nervi dorsali o arterie o altro. In caso di lesione ai nervi dorsali si perderebbe sensibilita' al glande?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non frequenti cugini così aggressivi!

Comunque, da questa postazione, senza poter valutare nulla in diretta, poco o nulla di mirato e serio le possiamo dire; si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica precisa e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com