Utente 529XXX
Salve Dottori, tempo fa mi è stato diagnosticato un varicele di terzo grado al testicolo sinistro, dopo diverse visite e tramite risultato dello spermiogramma è stato deciso dai dottori di procede con l'operazione. L'operazione di scleroembolizzazione al testicolo sinistro tramite sondina nel braccio destro è stato fatto l'1 di marzo, quindi sono passate poco più di due settimane. L'operazione è andata alla perfezione e mi è stata consigliata un astinenza da tutte le attività sessuali per 2/3 settimane. Superati i 15 giorni, ho avuto la prima eiaculazione post operazione ed ho notato che adesso esce molto più liquido seminale rispetto a prima e sento una sensazione stranissima, come se fosse una sorta di orgasmo diverso da quello che ho sempre provato. A distanza di 3 giorni ho notato sempre che eiaculo molto di più rispetto a prima e comunque sento un orgasmo diverso da quello che ho sempre provato prima di dell'operazione. Volevo chiedervi se è una cosa normale... Sono addirittura arrivato a pensare che l'orgasmo l'ho sempre avvertito in maniera diversa per via del varicocele e che in realtà è realmente così e per me è come una sorta di cosa nuova. Vi prego rispondetemi, Cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste alcuna correlazione tra la presenza di un varicocele,di qualsiesi grado,il fenomeno orgasmico e le modalità di eiaculazione.Ha eseguito lo spermiogramma?Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 529XXX

Salve Dott, lo spermiogramma l'ho eseguito prima dell'operazione da cui poi si è optato per la scleroembolizzazione.Post operazione ancora non ho fatto nulla, il primo controllo dopo l'operazione è fissato tra due mesi e mezzo circa