Utente 378XXX
Buongiorno,
pur avendo una vita sessuale normale per la mia età, da circa un paio di settimane mi sono accorto che al culmine del rapporto sessuale pur raggiungendo l'orgasmo (o presunto tale) dal pene non esce il liquido seminale. Ho verificato tale problema anche a seguito di stimolazione manuale (masturbazione), raggiungo l'orgasmo ma non l'emissione del liquido seminale.
Premetto che da qualche tempo ho problemi di DE (probabilmente causati dal diabete mellito tipo 2) per il quale assumo 3 volte alla settimana del Tadalafil 10 mg) che ha migliorato il problema del mantenimento dell'erezione.
Non capisco l'insorgenza di questo problema (aneiaculazione), potrebbe trattarsi anche di eiaculazione retrograda?
Devo preoccuparmi seriamente, cosa è possibile fare?
Nel'attesa di una risposta porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a quando risale l'ultimo controllo prostatico?Assume medicinali?Comunque,l'assunzione di tadalafil, fortificando l'erezione,può portare ad una compressione ,da parte del pavimento perineale,delle vie escretrici seminali e,quindi,ad una non sincrona montata orgasmica con orgasmo finale e senza eiaculazione.Consulti uno specialista.Cordialòità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it