Fimosi e preservativo

Ho una leggera fimosi che devo far valutare ad un andrologo. E' una mia impressione o con il preservativo il problema è più accentuato? Vi chiedo questo perchè con la precedente ragazza (prendeva la pillola) non avevo nessun problema (tranne all'inizio del rapporto quando mancava lubrificazione). Con la ragazza attuale devo usare il preservativo che mi crea problemi di infiammazione (dovuto credo alla difficoltosa apertura del glande) e spesso, a casa del dolore, mi causa "defaillance" imbarazzanti.
Grazie dell'aiuto
[#1]
Dr. Renzo Benaglia Andrologo 665 1
Gentile Utente,
credo che possa esserci un nesso tra fimosi e dolori utilizzando il profilattico. Io presterei attenzione affinchè il prepuzio non scenda fin sotto il glande per evitare il rischio che, proprio per l'attrito con il lattice durante la penetrazione, non si sviluppi un parafimosi (cioè impossibilità a ricoprire il glande stesso).
Le performance sessuali non brillanti sono di certo legate alla sintomatologia dolorosa..
Faccia la visita Andrologica come già ha programmato.

Un cordiale saluto

x

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dott. Benaglia per la risposta
Difatti mi capita spesso che il prepuzio si blocchi sotto al glande con una restrizione abbastanza fastidiosa.

Posso chiedere se conosce un bravo andrologo in zona Varese?

Grazie

Saluti
[#3]
Dr. Renzo Benaglia Andrologo 665 1
A Varese può rivolgersi all'Urologia dell'Ospedale di Circolo.

Saluti

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test