x

x

Infertilità varicocele un testicolo?

Buonsera, vi scrivo per una mia curiosità visto che mi sono operato diverso tempo fa per un varicocele di II grado che fortunatamente ho risolto senza problemi di feritlità ecc grazie alla scleroembolizzazione, con la sonda in pratica. Ho letto che il varicocele è una delle maggiori cause di infertilità negli uomini, perché il surriscaldamento provoca la "degenerazione" degli spermatozoi. Ora mi chiedevo: visto che di solito il testicolo colpito è uno solo, in genere il sinistro, se l'altro non è affatto da questo difetto di circolazione, ed è sano perché preguidica la fertilità? Nel senso, mi spiego, avevo letto (e confermatevi se è vero) che basta anche un solo testicolo per essere fertili, se sano ovviamente. Tipo per torsione testicolare se uno è stato rimosso non è detto che sia sterile perché ha comunque l'altro, certo dispone di meno spermatozoi e se con il trauma della torsione ha danneggiato anche l'altrotesticolo posso capire la sterilità che può derivarne, ma invece se il varicocele è a una vena del testicolo sinistro per esempio, quello destro non ne rimane coinvolto e perciò, se sano, non incide sulla feritilità perché i suoi spermatozio (del testicolo destro per completare l'esempio) sono buoni e quindi possono fecondare, ovviamente se la partner non ha altri porblemi, ma mi soffermo sul maschio. é vera anche la cosa che basta un testicolo sano per essere feritli e potersi riprodurre? Grazie delle risposte, saluti in anticipo!
[#1]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 2,6k 106 465
Capisco la sua riflessione. Ma in effetti non esistono assolutamente ancora certezze che il varicocele possa determinare problemi alla spermatogenesi. anche sul portale di MedicItalia trova pareri contrastanti

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

Ecografia, urodinamica

www.urologia-andrologia.net

www.andrologiamilitello.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio