Utente 507XXX
Salve
Ieri mattina durante una erezione ho inclinato/abbassato, facendo troppa pressione, il pene verso sinistra lateralmente (non è stato un movimento brusco ma involontariamente ho usato troppa forza).
Nel momento ho perso l’erezione. Non ho provato dolore all’istante, ne sono comparsi ematomi o cose simili. Dopodiché mi è stata praticata una masturbazione con eiaculazione senza nessun problema.
L’unica cosa che ho notato è una apparente riduzione delle dimensioni del pene e un leggero incurvamento (apparsi all’istante), con una specie di corda (non so se una vena) sul dorso del pene, che prima non avevo mai notato. Il pene risulta più gonfio quando è a riposo e meno disteso.
Oggi sembra già meglio il fastidio sembra quasi scomparso (ho un indolenzimento) , ma non so se per un fattore psicologico o meno il pene mi sembra più curvo e meno flessibile di sempre sopratutto a metà/inizio dell’asta e sembra non espandersi più come prima, anche se riesco tranquillamente ad avere una erezione.
Potrebbe trattarsi di un trauma dei corpi cavernosi? Potrebbe portare a una riduzione delle dimensioni?
Vi ringrazio per il servizio svolto in attesa di una risposta
Distinti Saluti

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si allontani dal web e consulti uno specialista per sottoporsi ad una routinaria visita andrologica.La frattura del pene lascia poco spazio a dubbi...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 507XXX

La ringrazio per la rapida risposta
Quindi non può esserci stato, da quanto descritto, neanche un trauma di altro tipo?
L’indolenzimento da cosa può essere causato?

[#3]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un microtrauma é sempre possibile ma non preoccupante.
Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Quindi un micro trauma non dovrebbe incidere sulle dimensioni e sulla erezione?
La ringrazio dottore
Distinti Saluti

[#5]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
[#6] dopo  
Utente 507XXX

Perfetto, chiarissimo. L’unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto di aver notato una curvatura a metà del pene durante l’erezione che prima non avevo.

[#7]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...faccia delle foto in erezione e le mostri allo specialista che le cosiglierà di eseguire un ecocolordoppler penieno.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#8] dopo  
Utente 507XXX

Lo farò. Anche perché non capisco come sia possibile che così all’istante sia comparsa una curvatura. Spero possa risolversi da sola. In caso contrario prenotato una visita da uno specialista.