Utente 568XXX
Posso interrompere urorec il gg prima di un rapporto sessuale per avere eiaculazione anterograda? Grazie mille. Vorrei sapere quanto tempo prima devo interrompere urorec in giorni. E se ci sono effetti collaterali nella interruzione. Eventualmente posso solo sostituirlo con alfuzosina nei soli giorni del coito (in genere 2 volte al mese)
Grazie mille.
Luca

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
ci provi ma non è detto di correggere la eiaculazione retrograda indotta dal farmaco
provi con 2-3 giorni senza farmaco e veda i risultati
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 568XXX

Buongiorno Dott. Pozza, la ringrazio della cortese risposta. Questo significa che l'effetto indotto dal farmaco può essere permanente, oppure possono essere richiesti più di 2 o 3 giorni per ritornare alla normalità? Eventualmente posso alternare una settimana Urorec e una settimana Alfuzosina, che non mi dava eiaculazione retrograda ma mi faceva urinare meno bene di Urorec?

Grazie mille.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore
questo lo deve decidere assieme al suo urologo
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente 568XXX

Grazie Dott. Pozza chiederò al mio urologo appena avrò occasione di recarmi in urologia. Posso ancora cortesemente sapere se con l eiaculazione retrograda, che ho riscontrato da quando ho iniziato la terapia con Urorec, è bene liberarsi ugualmente del liquido seminale 2 o ,3 volte alla settimana per evitare che questo, se trattenuto, possa dar origine a infiammazioni e cancro alla prostata o alla vescica?
Grazie mille ancora Dr. Pozza.
Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
no, assolutamente no
il liquido seminale non può proviocare infiammazioni o neoplasie
stia tranquillo
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org