Utente 574XXX
Gentilissimi dottori.


Dopo che mi è stata diagnosticata l'ansia generalizzata e una lieve depressione lo psichiatra mi ha prescritto cipralex 10 gocce, la libido si è azzerata quasi subito.

Dopo una decina di gg mi ha cambiato il farmaco, mi ha prescritto brintellix 10 mg, rassicurandomi che la situazione sarebbe migliorata subito.


Ora a distanza di 12 giorni la situazione è tutt'altro che migliorata.


Assumo rivotril con una posologia di 10 gocce da quasi 10 anni per curare l'insonnia.


Ho letto diverse testimonianze che si racchiudono con l'acronimo di PSSD.


Non voglio crearmi allarmismi, non so se la mia libido pari a zero sia normale.


L'unica cosa che posso dire con certezza è che prima dell'ingresso di cipralex la mia vita sessuale era soddisfacente.


Cordialità.



P.
S. Lo stesso consulto è stato postato nell'indirizzo della psichiatria, mi piacerebbe, qualora fosse possibile, anche un parere dei medici.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

anche gli psichiatri sono laureti in medicina e quindi bene seguire le indicazioni già ricevute.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sul perché della eventuale caduta del desiderio sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Egregio dottor Beretta,
La ringrazio per avermi risposto, so che gli psichiatri sono medici volevo dire:" un parere degli andrologi"
Consulterò i suoi preziosi link.
Sapendo che non può fare una diagnosi, volevo sapere un parere empirico in base alle sue testimonianze riguardo la molecola sopra citata , se gli effetti permangono anche dopo la loro sospensione che ovviamente sarà concordata con il mio specialista. Se ha mai conosciuto qualche paziente che si è imbattuto nella PSSD, se esistono "antidoti" per contrastare l'effetto spiacevole sia durante o /e dopo. Il mio psichiatra mi ha detto che esiste nulla.

Cordialità.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

generalmente, sospeso il farmaco con le corrette indicazioni date dal suo specialista di fiducia,, tutto deve ritornare come prima.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 574XXX

La ringrazio per la risposta.

Cordialità.