Spermiogramma non buono

Buongiorno,
ho 39 anni e abbiamo intenzione di ricercare un secondo figlio (il primo ha 3 anni) e preventivamente ho voluto fare uno spermiogramma che con mia grossa delusione è risultato abbastanza negativo.
Di seguito i risultati:

Valutazione finale secondo i parametri W.
H.O.
: ASTENOZOOSPERMIA
NOTE - Atipie diffuse: teste ridotte, acrosoma malformato, residui citoplasmatici

GIORNI DI ASTINENZA: 3 (v.
r.* min 2 - max 7 gg)
RACCOLTA: completa
ASPETTO: proprio
LIQUEFAZIONE: fisiologica
VISCOSITA': normale
AGGLUTINAZIONI (specifiche) : assenti
AGGREGAZIONI (aspecifiche) : presenti +
pH: 7.5 (v.
r. >= 7.2)
VOLUME (in ml) : 4.0 (v.
r. >= 1.5 ml)

SPERMATOZOI/ ml: 122.000.
000 (v.
r.* >= 15 M/ml)
SPERMATOZOI/ eiaculato: 488.000.
000 (v.
r. *>= 39 M/ml)
% FORME MOBILI totali: 38 (v.
r.* >= 40%)
VELOCITA' MEDIA: 15.6 (v.
r. 25 mm/s)
RETTILINEITA' MEDIA: 7.2 (v.
r. 6)
SPOSTAMENTO LATERALE Testa: 1.4 (v.
r. 2 mm)
FREQUENZA BATTITI CODA: 7.6 Hz

NON MOTILI: 62 %
NON PROGRESSIVI: 14 %
PROGRESSIVI LENTI (b) : 20 %
PROGRESSIVI RAPIDI (a) : 4 % (v.
r.* a+b 32%)

FORME NORMALI: 6 % (v.
r.* 4%)
FORME ATIPICHE: 94 %
(teste amorfe, microcefalie, macrocefalie, teste allungate, colli angolati, flagelli corti, flagelli rigonfi, teste doppie, flagelli doppi, teste rotonde, residui citoplasmatici, acrosoma malformato, acrosoma ridotto, vacuolizzazioni, contorni irregolari)

CELLULE LINEA SPERMATICA: 1 p.
c.
LEUCOCITI: 1-2 p.
c
EMAZIE: \ p.
c.
CRISTALLI: alcuni
CELLULE EPITELIALI: \
CORPUSCOLI PROSTATICI: \
ALTRI ELEMENTI: \

Da quello che capisco, c'è una bassissima mobilità e quasi la totalità degli spermatozoi hanno forme atipiche.
Solitamente da cosa derivano questi problemi?
Quali sono gli ulteriori esami che posso inziare a fare, così da portarli ad un andrologo senza perdere ulteriore tempo?

Grazie
[#1]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
Buongiorno,
un rapido calcolo evidenzia la presenza di circa 20 milioni di spermatozoi normomobili nel suo eiaculato il che rende possibile l'evento gravidanza. Eviterei di preoccuparsi delle forme tipiche il cui valore, peraltro, si colloca all'interno del range considerato normale. Gli altri paramentri sono nella norma. Una attenta anamnesi sul suo stile di vita, un'ecografia scrotale, un esame batteriologico dello sperma, qualche esame del sangue per la situazione ormonale potranno essere di aiuto a capire su quali aspetti incidere per vedere la motilità rapida risalire.
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott. Biagiotti e grazie per la sua risposta, che mi da un po di conforto. Ho prenotato una ecografia testicolare e un ecografia prostatica sovrapubica, così da inziare a raccogliere ulteriori dati da sottoporre poi ad un andrologo.

Parlando di numeri invece, se posso approfittare della sua gentilezza, può aiutarmi a capire meglio i valori dello spermiogramma?

Da quello che ho capito, io ho 488 milioni di spermatozoi per eicaulato. Statisticamente, di questi, 29 milioni (il 6%) sono "normali" . Di questi 29 milioni: 1 milione (4%) si muove rapidamente, 5,8 milioni (20%) si muove lentamente, per un totale di quasi 7 milioni di spermatozoi che si muovono e avanzano in qualche modo. I restanti 22 milioni invece non si muovono proprio o girano su se stessi di fatto senza spostarsi. E' corretto?

Grazie ancora.
[#3]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
provo ad aiutarla a capire.
regola 1 : non si fa diagnosi con un solo esame seminale ma almeno due e fatti in ambiente specialistico
regola 2: lo spermiogramma non è un test predittivo della fertilità ma è un indicatore di eventuali patologie
regola 3: la motilità è l'unico dato correlabile con la possibilità di gravidanza ( se non ci sono spermatozoi mobili non si fanno figli, almeno in vivo). La morfologia , se sopra 4, non serve .
regola 4: l'ecografia testicolare serve a escludere eventuali tumori
regola 5: i dosaggi ormonali danno informazioni importanti nel 10% dei casi, saltarli può far perdere tempo.
regola 6: il varicocele è l'ultima delle patologie da trattare, non la prima.
Esistono spermatozoi malformati che si muovono e spermatozoi perfetti immobili per cui il suo calcolo non è valido
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott,
ero completamente ignaro di questo: "Esistono spermatozoi malformati che si muovono e spermatozoi perfetti immobili.." e la ringrazio per avermelo fatto capire e penso che sia un'informazione importante anche per tutta la comunità di "pazienti" che legge su questo sito.

Adesso mi è molto chiaro anche il concetto di "spermiogramma", ho capito che non ne basta uno solo e che soprattutto il suo risultato può cambiare giorno per giorno e tra i vari fattori da cui dipende c'è anche quello su dove viene eseguito (intendo i laboratori).

Sono arrivato anche ad un'altra conclusione, ovviamente mi corregga se dico un'idiozia, che molto probabilmente la maggioranza degli uomini potrebbero avere spermiogrammi come o peggio del mio ma non lo sanno, semplicemente perchè sono riusciti ugualmente e fare un figlio e non sono mai arrivati al punto di farsi uno spermiogramma.

Cordialmente.
[#5]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
quello che scrive è esattamente la realtà
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott,
per completezza di informazioni, allego il responso delle due ecografie:

Eco Testicolare:
Testicoli in sede, nella norma per morfologia e dimensioni: diametro bipolare testicolo dx di 46mm, diametro bipolare testicolo sx 48mm. Ecostruttura del parenchima testicolare appare omogenea, non si documentano lesioni focali. Il completamento eco-color-doppler, rileva segnali Doppler simmetrici nel parenchima testicolare, bilateralmente. Non alterazioni ecotomografiche dell'epididimo. Cisti semplice di 5mm della testa dell'epididimo di sx. Lieve idrocele. Non segni di varicocele

Eco Prostatica Sovrapubica:
Vescica normodistesa esente da aggetti endoluminali o da immagini di natura litiasica. Prostata di dimensioni nei limiti della norma (diametro traverso 3,8cm, diametro longitudinale 3,7). L'eco struttura appare omogenea. Regolari le vescicoli seminali. Scarso residuo post-minzionale.

Mi sembra di capire quindi che a livello di testicoli e prostata non ci sono problemi. Corretto?

Cordialità
[#7]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
sembra di si
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio