Riduzione della produzione di liquido spermatico

Gentili medici,
sono un ragazzo di 29 anni.
Da qualche tempo ho notato una riduzione della produzione del liquido spermatico, notato perché a fine rapporto il profilattico presentava sempre meno liquido nel serbatoio.
Non presento alcun tipo di disturbo o dolore durante l'eiaculazione e né tantomeno durante i rapporti (tranne qualche episodio di algia in fossa iliaca sx durante un unico rapporto).
Sto attraversando un periodo molto stressante della mia vita lavorativa (infermiere in covid hospital).
Non sono in cura con alcun tipo di farmaco, anche se negli ultimi due mesi ho dovuto assumere due antibiotici (augmentin e cefodox).
Non ho fattori di rischio.
Seguo una dieta bilanciata e varia.


Mi chiedo a cosa sia dovuta questa verosimile ipoposia.

Grazie a tutti per le risposte che riceverò.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

situazione di stress acuto o cronico possono ridurre il volume del liquido seminale comunque un'eventuale e più precisa diagnosi solo il suo andrologo di riferimento gliela può dare.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa e corretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test