Andrologo -urologo

Salve, da circa due mesi fa, avevo un infiammazione alla punta del meato uretrale e basso glande con dei puntini rossi, vado in ospedale esame di urina e tampone uretrale tutte e due cose negative, il medico mi dice di usare ginecanestem.
Passati 10 giorni il rossore era molto visibile ho deciso di prendere azitromicina 500 per 3 giorni e dopo 5 giorni vedo già dei cambiamenti ma non al 100 per 100, faccio un altro tampone uretrale e mi esce "flora batterica residente, e dado la qualità delle culture ottenute non è stato eseguito l antibiogramma " che significa flora batterica residente?
Ancora ho questi puntini rossi sul glande e un po di infiammazione nell meato uretrale, consigli?
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 426 2
caro lettore
lei ha fatto la terapia più corretta ma tenga presente che anche dopo aver eliminato miceti e batteri possono perdurare dei fastidi locali ancora per qualche giorno
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test