Fimosi di primo grado?

Buonasera,

Ho 26 anni ed in tenera età ho subito un operazione per la rimozione del frenulo, non ho mai avuto problemi tranne che negli ultimi mesi.

Leggendo nel forum ho capito che si potrebbe trattare una forma di fimosi di primo grado ma dati i leggeri sintomi ho ancora qualche dubbio:

Alla base del glande, durante un'erezione, si presenta un assottigliamento della pelle, creando un anello di pelle bianca (dovuto allo stiramento della pelle) che non mi crea particolari problemi durante i rapporti, qualche volta "tira" un poco ma non è un impedimento ai rapporti sessuali in sé, inoltre posso coprire e scoprire il glande senza particolari difficoltà anche in erezione.


Tuttavia nei giorni successivi ai rapporti noto che quella parte della pelle inizia a screpolarsi (questo non accade sempre e può apparire in modo più o meno marcato) e guardando bene posso vedere che lo fa in presenza di alcuni "taglietti" dovuti, suppongo, all'estensione a cui è stata sottoposta la pelle, inoltre raramente provo dolore o fastidio.


Una delle cause, ho pensato, potrebbe essere l'acqua corrente che uso per lavarmi.
Il sintomo è apparso qualche mese dopo che mi sono trasferito in Inghilterra, ed ho notato che l'acqua corrente, seppur potabile, è più "pesante" (lo noto anche quando bollo l'acqua), al punto che nella mia precedente permanenza in Inghilterra (due anni fa) questa aveva causato un aggravamento della forfora e secchezza cutanea in generale in me e nella mia ragazza, ma questa volta non si è presentato questo sintomo ma soltanto questa leggera fimosi.


Sembra quindi essere una leggerissima fimosi di primo grado, ed essendo già stato rimosso il frenulo, credo che una pomata possa essere utile nella mia situazione.


Volevo conoscere il vostro parere e leggere le vostre considerazioni.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 423 2
caro lettore
il suo pene dovrebbe osserevato e valutato da un medico, meglio se specialista
tutte le descrizioni non possono consentire diagnosi
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio