Visita col pene in erezione

Salve
Ho deciso di scrivere qui per un parere andrologico.

Visto che sono sempre stato visitato col pene in condizioni di riposo e sia il medico di base che l'andrologo si sono soffermati soltanto sulla descrizione di ciò che accade col pene in erezione (riscontrando tutta nella normalità) avevo deciso di fare una visita con l'utilizzo del caverject.
Questo esame invasivo mi ha destato non poca preoccupazione pur leggendo molte testimonianze e quindi in questa situzione di ansia anche l'andrologo ha sconsigliato di procedere perchè la componente psicologica avrebbe potuto impedire al farmaco di far effetto.
Avendo comunque bisogno di risposte ho chiesto se fosse possibile poter controllare il pene tramite marmteriale multimediale e mi è stato detto che non ci si riesce.

Cosa dovrei fare?
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

sempre bene seguire le indicazioni cliniche ricevute in diretta dal suo specialista di riferimento.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test