x

x

Andrologo

Quanti tipi di preservativi esistono? 👉Scegli il più adatto a te!

Salve dottori avrei cortesemente bisogno di una vostra consulenza... ho 38 anni e con mia moglie abbiamo deciso di avere un bambino...x sicurezza ho voluto fare uno spermiogramma e dai risultati avuti ci è cascato il mondo addosso... il risultato è stato questo
Colore=avorio
Volume=3
Ph=9
Corpi amilacei =assenti
X tutte le altre voci c'è scritto che non è stato possibile analizzarle perché non c'è traccia di namaspermi, neanche dopo la centrifuga a 4000 rpm x 16 minuti...
X quasi 3 mesi consecutivi ho fatto uso di stanazolo, deca e proviron (il deca solo 5 ml suddiviso in 10 somministrazioni)
Finito il ciclo ho usato il clomid con nolvadex (20 mg di nolvadex e 50 mg di clomid al giorno x 3 settimane) prima di partire x le vacanze ho fatto una iniezione singola di testovis e gonase 2000...
So di aver fatto un vero e propio pastrocchio e purtroppo la mia ignoranza non mi ha fatto ragionare sulle conseguenze...
Quello che ora vi chiedo sarebbe... è possibile che questa stupidata che ho fatto azzeri completamente la produzione di sperma da parte dei testimoni?
Oppure è strano perché di solito si abbassa soltanto e non si azzeri completamente!
Ho fatto vedere il tutto da un andrologo il quale mi ha detto di ripetere l'esame tra due mesi!
Sicuramente nessuno ha la palla di vetro x capire cosa sia successo realmente al mio processo riproduttivo... ma spero che magari vi è già capitato qualche caso del genere e che la situazione è riprestinabile col tempo!!
E magari se prendere qualche integratore x accelerare la situazione! Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro una buona giornata
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55.5k 1.2k 1.1k
Gentile lettore,

smetta di pasticciarsi, segua le indicazioni già ricevute dal suo andrologo e tra tre mesi si potrà avere una ulteriore valutazione della sua situazione clinica.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa e corretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie x la sua risposta dottore..
Sicuramente non cadrò più in queste pratiche,purtroppo l'ignoranza fa anche questo!! Le chiedo solamente un parere... in base alla vostra esperienza potrò recuperare la situazione? Oppure i sintomi sono irreversibili? Grazie anticipatamente
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55.5k 1.2k 1.1k
In molti casi dopo tre - sei mesi dalla sospensione dei prodotti, da lei usati, l'epitelio seminale riprende la sua attività.

Importante è l'esame del liquido seminale tra tre mesi.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente della risposta data...
Di sicuro non farò più uso di queste sostanze e seguirò il suo consiglio...
Vi terrò aggiornato della situazione tra 3 mesi... le auguro una buona serata