x

x

Esito spermiogramma

Quanti tipi di preservativi esistono? 👉Scegli il più adatto a te!

Salve a tutti, volevo chiedervi un parere sull’esito di questo spermiogramma, nello specifico se può essere ritenuto uno spermiogramma buono o comunque accettabile.

Microscopia:
VOLUME EIACULATO: 2, 50 ml
pH: 8, 0
ASPETTO: proprio
FLUIDIFICAZIONE: fisiologica
VISCOSITA': nei limiti
CONCENTRAZIONE / ml: 30 milioni/ ml CONCENTRAZIONE totale: 75, 00 milioni/eiac
MOTILITA' (1 ora): 70%
descrizione:
50% rettilinea rapidamente progressiva + 20% agitatoria in loco e/o discinetica

MORFOLOGIA
tipici %: 26%
Giovani: 4%
Impermaturi: 0%
Atipici: 70%
Leucociti pcv 400X: 6-7
Emazie: Assenti
Elementi linea germinativa: Nei limiti
Zone spermiuagglutinazione: Rare, grossolane, apparentemente aspecifiche

OSSERVAZIONI
Discreta concentrazione nemaspermica, normocinesi.


Spermiocoltura NEGATIVA
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55.4k 1.2k 1.1k
Gentile lettore,

il suo esame, se fatto secondo le indicazioni date dall'OMS, è tranquillizzante ma ora bene sentire in diretta sempre il suo andrologo di riferimento.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa e corretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la risposta. Lo
spermiogramma in questione è stato
effettuato dopo una diagnosi di epididimite,
dove ho scoperto di avere anche il
Varicocele a sinistra di l-Il grado. Il mio
andrologo ha detto che si tratta di un
varicocele assolutamente "trascurabile"
inutile da operare, salvo dolori futuri e/o
infertilità futura. Ora !'epididimite sembra
guarita, non ho dolori. Considerando che ho 29 anni, ritiene anche lei che
sia giusto non operare?
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55.4k 1.2k 1.1k
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute dal suo andrologo sono sostanzialmente condivisibili.

Detto questo, se desidera avere informazioni più dettagliate su come comportarsi in presenza di un varicocele, particolare e non facile tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo:

Beretta G: Varicocele and Infertility in Clinical Management of male infertility2014 Editors: http://link.springer.com/chapter/10.1007/978-3-319-08503-6_7

Un cordiale saluto.


Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/