Utente 468XXX
Buonasera, scrivo per mia figlia di anni 12, da diverso tempo (almeno 4/5 anni) ha sempre sofferto di raucedine, spesso aumentato quando partecipa ad una festa con amici e qualsiasi altra attività che le fa aumentare il tono della voce.
Qualche anno fa la portai da un otorinolaringoiatria che diagnosticò un reflusso gastroesofageo che per l'appunto mi mostrò le immagini di questo liquido...che andavano a colpire le corde vocali e provando l'abbassamento di voce. Per cura diede delle bustine da prendere per un ciclo di 3 mesi..
Questo (problema) è sempre andato avanti, anche se come specificato non sempre con lo stesso grado...
Da pochi giorni ho portato nuovamente mia figlia da un altro otorinolaringoiatria, che mi ha fatto vedere che sulle corde vocali vi è un edema (di reinke) dovuta appunto ad un nodulo che secondo lui si era formato per lo scorretto uso della voce - e quindi un problema meccanico della fonia...,
Mi ha prescritto una cura di aresol per 10 gg al mese per 3 mesi (cortisonica) associata a delle sedute con una logopedista...per correggere appunto l'uso della voce (anche se doveva essere fatto prima) ma ci ha detto meglio tardi che mai., per non ricorrere un domani ad un intervento ....quando la voce si abbasserebbe ulteriormente...(anche se non è mai peggiorata).
Potrebbe essere la cura giusta? Cosa mi consiglia?
Grazie infinite,
saluti

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
SAlve Signora,
spero che nel frattempo si sia risolto o attenuato il problema che lei riferisce , ma ne dubito.
Le premetto , che non conoscendo la reale situazione laringea e considerando quanto lei scrive , sia nel caso di un nodulo che nel caso di un edema di reinke e' molto difficile che andranno via con la terapia logopedica . Se nel frattempo ha effettuato altre visite o fatto terapia logopedica e se vuole mi faccia sapere ,
saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Salve dottore la ringrazio della risposta,
per il momento ha fatto il primo ciclo di 10 gg di aerosol e solo ieri la prima seduta di logopedia, devo dirle che sembra andar meglio, anche se per la visita di controllo dall'otorinolaringoiatria se ne parlerà a maggio...quando finirà le cure consigliate,
quindi se il problema si risolve e nemmeno peggiora, perche come le ho scritto da almeno 4/5 anni è sempre stata stazionaria la problematica..., Lei cosa consiglierebbe?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
"Alzare la voce" ,che ha determinato sembra i problemi della ragazza, e' un fatto la cui origine qualche volta e' in aspetti della personalita' di chi lo fa . Con la logopedista la ragazza dovra' acquisire e superare il limite dovuto appunto ad "alzare la voce" .Su questa base , con l'aiuto delle tecniche piu' strettamente legate alla respirazione e a terapie con aerosol con sostanze a base di acido ialuronico, si ottengono di solito buoni risultati ,che evitano un intervento o tengono sotto controllo la situazione in maniera indefinita oltreche' migliorare la effica e l'efficienza vocale.
Questo e' tutto quanto le posso scrivere ,non potendo controllare "de visu".
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria